CAUSA CHIUSURA BAR SVENDESI BANCONE
22 luglio 2012
VENDESI BOOK BAR, BAR LETTERARIO, A URBINO
27 luglio 2012

È il sogno di molti ragazzi: un bar con libreria, libri per sfamare la cultura e brioche. In questo post tutto il percorso burocratico e commerciale per avviare un bar letterario.

BookBarForse è il sogno che i ragazzi che arrivano ai nostri corsi raccontano di piu: aprire un bar letterario, un locale dove allo stare insieme che è tipico dei bar e al piacere di preparare cocktail dietro al bancone, si può unire un grande amore per i libri, per la cultura e, spesso, per un profondo senso etico e solidale. Pochi giorni fa abbiamo pubblicato un articolo su diversi bar letterari in giro per la penisola e quello che ne emergeva era l’impressione che i migliori, i locali davvero di successo, sono quelli che riescono ad unire un solido hardware (bel bar e libreria) ad un frizzante software (tanti eventi e idee!).

Le librerie-bar sono comparse nella nostra penisola una ventina di anni fa, e le prime ad introdurle sono state alcune grandi librerie che cercavano di dare ai loro clienti un motivo in più per gironzolare fra gli scaffali, successivamente il bar è diventato un modo per alzare i margini di guadagno offerto dai libri, purtroppo bassino, e, infine, i locali con libri sono diventati (e secondo me dovrebbero essere) dei centri di energia, dove la cultura non è solo stampata, e un libro e una torta sono un modo per condividerla.

Nel capire la trafila burocratica per aprire un bar con libreria bisogna tener conto delle due anime del progetto: libreria da una parte e ospitalità dall’altra.

Dopo le liberalizazzioni degli scorsi anni aprire una libreria non è difficile. Si richiede la partita IVA all’agenzia delle entrate, ci si iscrive al registro delle imprese e si comunica l’inizio dell’attività 30 giorni prima all’ufficio unico delle imprese del comune dove andiamo ad aprire.

Il bar offre però qualche difficoltà in più. Per gestire un’area di somministrazione bisognerà avere il SAB (o ex REC), bisognerà poi frequentare corsi antinfortunistici e HACCP. Tutte le aree di preparazione e di somministrazione inoltre dovranno essere in linea con i regolamenti sanitari di zona (consigliato rivolgersi alla ASL per un parere preliminare).

Una volta decisa l’apertura e seguite le trafile burocratiche dovremo preoccuparci delle materie prime, il caffè sì, ma anche i libri. Questi si acquistano da grandi concessionari, come dei “grossisti” di libri, come Messaggerie e altri più, regionali, come CDA.

Gli ordini ai distributori si fanno dai cataloghi che ci mettono a disposizione, in cui sono presenti anche titoli che usciranno fra alcuni mesi. Comprandoli (difficile che una libreria abbia meno di 8/10.000 titoli) ci renderemo conto che il margine fra il prezzo di copertina a cui dobbiamo vendere e i prezzi di acquisto non sono purtroppo molto ampio, di solito dal 20 al 30% del prezzo di copertina, sempre di più, comunque di quelli che percepisce l’autore del libro…

Per una panoramica più vasta e realistica su quanto si può guadagnare da una libreria vedete qui, poi vi aspettiamo per parlare di caffè e brioche e sapere su quale settore si specializzerà la vostra libreria! … e negli ultimi tempi abbiamo aggiunto anche un video post su un bar letterario spagnolo molto carino, lo trovate qui.

7 Comments

  1. ARREDOEDIMENSIONI ha detto:

    AZIENDA DI PRODUZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE ARREDAMENTI PER LOCALI PUBBLICI, REALIZZAZIONE SU MISURA CON REPARTO FALEGNAMERIA IN SEDE INOLTRE ESCLUSIVISTA DI VARI MARCHI ISA COF CIAM IFI 0818742065//3921572644

  2. […] termini, questi trend, vengono ben individuati dai ragazzi che ci leggono. Molti cercano info sui caffè letterari, e molti ne aprono di molto carini; alcuni altri aprono addirittura dei knit shop, bar dove si […]

  3. […] più importante di quello del food. È il caso, per esempio, da locali fortemente incentrati sui libri, o sui dischi, o ancora addirittura sul knit shop (il fare a maglia che abbiamo raccontato in […]

  4. […] parlato molto spesso dei bar letterari, di come si possono aprire e abbiamo cercato qualche esempio di successo e qualche suggerimento per aprirne uno che ci desse […]

  5. Hai appena acquistato un’attività di Bar, Ristorante, Pub, Birreria, Cocktail Bar o simili?
    
Hai una di queste attività, ma vuoi ripristinarla per vendere meglio e produrre di più? 

    In questo ebook troverai tutte le informazioni base che ti aiuteranno a cambiare in meglio la tua attività di somministrazione di alimenti e bevande. 
L’ebook tratta i seguenti argomenti:
    

-Il Bar, Premessa
    
-Identità del bar 

    -Mercato e Marketing 

    -Prodotti destinati alla somministrazione 

    -Il Bar, Vetrina e Struttura Operativa
    
-Cucina
    
-Sistema HACCP 

    -Magazzino
    
-Menù 

    -Impianti
    
-Gestione degli Ordini e della Merce 

    -Punto Informazioni 

Disponibile in diversi formati ( pdf, epub, word, ecc… )
Contattatemi per qualsiasi informazione.

    http://tinyurl.com/optn9oe

  6. […] è la prima volta che parliamo di un bar letterario, o bar libreria che dir si voglia, ma ridurre questo locale Romano (Borgo Pio 192, accanto alle […]

  7. Salvatore Viscuso ha detto:

    Se desiderate aprire un bar letterario possiamo offrirvi stock di libri da lettura in ottime condizioni a prezzi veramente esigui. Contattateci per info: http://www.libriusatirari.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *