BAR IN VENDITA A PARUZZARO, NOVARA
17 Agosto 2010
FARE MUSICA DAL VIVO NEL BAR E NEI LOCALI
28 Agosto 2010

CALCOLARE IL FOOD COST DI COCKTAIL E DRINK IN UN BAR O RISTORANTE

Calcolare il costo dei prodotti nei nostri drink, una analisi fondamentale per contenere i costi di un bar, che si può ormai fare anche su siti specializzati.

cocktail-bar-boadasPochi post fa abbiamo parlato del food cost, il costo della materia prima, nei prodotti classici di caffetteria come espresso e cappuccino.

In questo post proviamo invece a ragionare, a fare qualche esempio sui cocktail, non sono infatti pochi (ed è un bene)  coloro che durante i nostri corsi di barman si pongono il problema di sapere non solo come fare il margarita, ma anche di quanto costi, e quindi di quali siano i margini di guadagno su queste preparazioni.

Per un esempio di come si calcola il food cost prendiamo proprio il margarita.

C’è da dire che se il prezzo del chilo di caffé ha sempre livelli relativamente simili, e i grammi di caffé usati per un espresso sono pochi, quindi la differenza di costo fra un espresso buono e uno cattivo è spesso sull’ordine dei 2 centesimi, l’uso di bottiglie di alta qualità o di sottomarche può cambiare di molto il costo di un dirnk, fino a raddoppiarlo.

Un esempio ci arriva da questa analisi di un margarita “basic” fatto con sottomarche e un margarita Premium fatto solo con bottiglie di alta qualità.

Margarita basic

Tequila 15€ per litro     dose 0,035      costo 0,525euro

Triple sec         10€                  dose 0,02        costo 0,20

Limone 1€                            5 grammi             0,015

Sale                 0,60 al kg                5 grammi             0,03

Totale costo 0,77€

Margarita premium

Tequila 25€ per litro     dose 0,035      costo 0,875euro

Triple sec         20€                  dose 0,02        costo 0,40

Lime                3€                            5 grammi             0,045

Sale rosa          16.00 al kg              5 grammi             0,08

Totale costo € 1,39

Fra gli altri cocktail presi in considerazione il pina colada viene calcolato a 0,60€, il monito a 0,87 e il sex on the beach a 0,63

Se non avete problemi con l’inglese esiste, oltre ad una applicazione apple, anche un sito dove si può calcolare comodamente il food cost delle proprie preparazioni:

http://www.cockeyed.com/inside/cocktail/cocktail_calculator.shtml

Il calcolo del food cost è un elemento molto importante nel valutare la gestione del bar, per questo gli è dedicata una parte dei nostri corsi su apertura e gestione di bar e locali, altre analisi sul food cost le trovate su questo post per lattine e aperitivi in bottiglia e qui per la parte food.

2 Comments

  1. Francesco V. ha detto:

    Ciao ottimo sito e ottimo lavoro, posso sapere come si chiama l’applicazione Apple? E’ per iPhone oppure gira anche “da sola”? Grazie mille!!

  2. […] bene anche con cocktail, magari pensando bene a quanto ci costa prepararli (qui trovate un bel post sul food cost, il costo dei […]

Rispondi a COME ORGANIZZARE UN BUFFET PER L’APERITIVO HAPPY HOUR | Aprire Un Bar Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *