COS’E’ IL SUAP E A COSA SERVE PER CHI VUOLE APRIRE UN BAR
12 febbraio 2015
IL BAR DEI GUFI
19 febbraio 2015

CAFFETTERIA ESTERA: DIFFERENZE FRA CAPPUCCINO, LATTE E FLAT WHITE

Importante per chi vuole lavorare come barista all’estero: le differenze fra cappuccino, latte macchiato e flat white, come prepararle per chi vuole fare il barista all’estero, oppure per chi vuol viaggiare ben caffeinato…

 

coffe-types-time-out

Alcune tipologie di caffè all’estero, molte delle differenze stanno nella quantita di crema di latte in superficie.

Se la vostra idea è cercare lavoro al bar all’estero (e se volete farlo non potete non leggere questo nostro post sull’argomento) magari a Londra o Berlino, non potrete non familiarizzare con alcuni nomi che ci sembra suonino come di casa nostra, ma che in realtà portano sostanziali differenze.

Le caffetterie straniere, di cui abbiamo parlato anche in questo post, ricavano ormai una bella parte dei loro fatturati da tre preparazioni: 

  • cappuccino
  • latte macchiato (che chiamano latte)
  • flat white 

Ora, se vogliamo sapere cosa studiare per poter lavorare in un bar inglese, vediamo quali sono le differenze fra queste tre preparazioni, o perlomeno le differenze che i clienti stranieri si aspettano di trovare e quindi quelli che vengono considerati gli standard internazionali (a proposito, se volete prepararvi davvero bene per questo progetto perché non prendete parte ai corsi di caffetteria e barista in inglese che organizza la scuola Espresso Academy di Firenze?).

CAPPUCCINO

Il nostro coffee drink internazionale viene, nelle catene internazionali, espresso come:

  • 1/3 Espresso
  • 1/3 latte
  • 1/3 crema di latte

In realtà noi su questa ricetta ci sono pareri discordanti. La SCAE, l’associazione Europea del caffè,definisce un cappuccino una preparazione che abbia da 5 a 15 millimetri di crema di latte, quindi con un range abbastanza largo. Inoltre, abbiamo detto molto spesso, parlando di latte art, che per ottenere figure come il cuore, la foglia, il cigno sul cappuccino è necessario avere una crema piuttosto leggera...

LATTE (CAFFE LATTE)

Quello che viene definito “latte” preparazione straordinariamente popolare all’estero, è quello che noi spesso chiamiamo latte macchiato (ma il nome cambia spesso in varie zone d’Italia…)

La preparazione straniera viene così codificata:

  • Doppio espresso (60ml)
  • Bicchiere highball riempito di latte montato con circa un cm di schiuma
  • Versare il caffè nel latte, fino ad ottenere risultati come questi.

FLAT WHITE

Questa preparazione, mooolto aliena alla cultura italiana e incredibilmente popolare al mondo anglosassone (le sue origini se le contendono Neozelandesi e Australiani). In pratica sarà un cappuccino in tazza molto grande, con pochissima schiuma, e un espresso doppio, come vedete nel video sotto…       f

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *