Vendesi Pizzeria da Asporto, Tavola Calda e Fredda in Provincia di Lucca
15 luglio 2016
Bahrain and Korea: is the New Coffee Course!
19 luglio 2016

Come Aprire un Bar o un Locale con Il Crowdfunding — 2° parte

Vediamo alcuni history case di locali, bar, ristoranti e caffetterie aperti grazie a finanziamenti trovati con il crowdfunding.

 

Vediamo qui esempi di locali che sono stati finanziati con il crowdfunding...

Vediamo qui esempi di locali che sono stati finanziati con il crowdfunding…

Nel precedente post, che trovate su questa pagina, abbiamo visto, passo per passo, che cos’è il crowdfunding, e come trovare fondi per aprire un locale tramite questa formula che permette di finanziare progetti “dal basso” vale a dire di dar vita alla nostra idea grazie a tante piccole somme messe a disposizione da molti piccoli investitori.

In questa seconda parte dell’articolo cercheremo di focalizzare alcuni aspetti del crowdfunding inerenti, più da vicino, il campo che ci interessa: bar e ristoranti, lo faremo nel modo che meglio di tutti chiarisce ogni aspetto: con esempi pratici di locali che sono stati aperti con questa formula.

 

LA CAFFETTERIA AMERICANA SULLA ROULOTTE

 

Le ragazze di Detroit che grazie al crowdfunding hanno aperto una caffetteria su un roulotte...

Le ragazze di Detroit che grazie al crowdfunding hanno aperto una caffetteria su un roulotte…

Abbiamo capito come, nel crowdfunding, l’idea che promuoviamo deve risultare attrattiva, vincente, ed essere supportata da una comunicazione altrettanto brillantecool o almeno molto simpatica e umana, che racconti la nostra energia e freschezza.

In questo senso abbiamo trovato la campagna di due ragazze americane che hanno raccolto 10.000 dollari circa di fondi per finanziare un progetto semplicissimo: una roulotte/coffee shop nell’area di Detroit.
Provando a spulciare meglio la campagna di queste ragazze (che trovate in questa pagina, a meno che nel frattempo non sia stata cancellata) vediamo come le ragazze si presentino piene di energie e di umanità; le vediamo intente a lavorare in falegnameria per costruire il loro sogno, quello di portare caffè in giro per “rifornire di energia” (proprio così scrivono) la zona dove viaggeranno con la loro roulotte.

Queste ragazze ci mostrano anche come impiegheranno i soldi che chiedono in finanziamento (una somma davvero modesta) e ci presentano i modi con cui ricompenseranno chi le finanzierà: da un simpatico “tieni tazza” in maglia fino a un servizio di catering per cinquanta persone (dai, quasi un matrimonio) per chi le finanzierà con una somma più ingente.

 

LA CAFFETTERIA CHE NON HA RAGGIUNTO L’OBIETTIVO

 


 
Su questa pagina trovate invece un più ambizioso progetto di apertura di una caffetteria nello stato di Washington, sempre negli States. In questo caso vedete come si metta l’accento più sugli aspetti “Business” mentre sia meno focalizzata la parte fotografica e umana. Anche il video che accompagna questa pagina, che troviamo qui sopra e che racconta il progetto, è un po’ povero di idee: vi vediamo lui che ci racconta la sua passione e la sua attenzione al caffè, ma poco altro.

Sarà un caso, ma, mentre le ragazze di prima hanno raccolto i loro 10.000 dollari, il nostro Matt (così si chiama) ha raccolto, nel momento in cui scriviamo, solo il 3% della cifra che gli serve.

 

IL LOCALE UCRAINO

 

La foto di promozione del locale ucraino...

La foto di promozione del locale ucraino…


 
Muoversi fuori dal proprio habitat può essere difficile, sia per la lingua, sia perché, come facilmente comprensibile, gli investitori non riusciranno a percepire un vantaggio per il loro contesto. E’ forse il caso di questo progetto, proposto su un sito di Crowdfunding americano, ma che riguarda l’apertura di un chiosco mobile (più o meno come il primo progetto, a Detroit) in Ucraina.

Il ragazzo che lo racconta inserisce nel suo storytelling anche un elemento umano, sociale, vale a dire la rinascita dell’Ucraina dopo i recenti accadimenti, ma a quanto pare non riesce a “bucare” visto che ad oggi, luglio 2017, il suo progetto, che trovate in questa pagina, non ha raccolto nemmeno un dollaro

 

PROGETTO MILIARDARIO PER LA CREAZIONE DI UN INNOVATIVO BANCO BAR

 

L'innovativo tavolo da bar finanziato con il crowdfunding

L’innovativo tavolo da bar finanziato con il crowdfunding

 

Vero che non stiamo parlando dell’apertura di bar nel senso vero e proprio, ma alcuni progetti, legati al nostro mondo, riescono a volte a raggiungere cifre pazzesche.

E’ il caso di questo progetto per la realizzazione di un innovativo tavolo da bar, con cassetti refrigerati e bluetooth, che ha raccolto, per la sua realizzazione, la bellezza di un milione e 300 dollari (sempre a luglio 2017) vale a dire il 2500% del budget che aveva fissato come meta.

Onestamente come progetto non ci alletta molto, ma se volete provare a finanziarlo lo trovate su questa pagina.

 

FINANZIARE UN PROGETTO FOOD NEL 2017 IN ITALIA

 

 

Fino a questo momento abbiamo visto esempi provenienti dagli Stati Uniti, vera mecca per questi innovativi meccanismi di business, ma l’Italia non è, almeno in questo, del tutto ferma. Anche da noi vari progetti vengono finanziati dal Crowdfunding, a volte con interessanti risultati.

Uno di questi, che è stato capace di raggiungere il suo obiettivo di 40.000€ è So lunch (e su questo portale trovate altri progetti aggiornati al 2017) un sistema che mette in contatto chi cucina a casa con chi si trova, magari per lavoro, fuori a pranzo, ma non ne può più del panino al bar, come racconta il video sopra…

Una considerazione interessante che fanno alcuni siti specializzati: cercare di finanziare la propria idea con il crowdfunding permette anche di valutare quanto buona l’idea sia. Se vedremo che i finanziatori fanno la coda per portarci soldi, vuol dire che abbiamo fatto, sia come idea che come capacità comunicative, centro. Altrimenti potrebbe essere il caso di ripensarci…

Ecco, ancora, un’ultima considerazione: il crowdfunding può non essere l’unico metodo di finanziamento, magari può essere usato in tandem a prestiti bancari o a fondi di proprietà.

 

CLICCATE QUI per scoprire le date dei nostri PROSSIMI CORSI DI APERTURA E GESTIONE BAR E LOCALI e portate al corso i VOSTRI PROGETTI, LI ESAMINEREMO INSIEME!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *