COME SI SCRIVE E SI IMPAGINA UN BUSINESS PLAN PER BAR

mercoledì 14th, aprile 2010 / 13:10

In un business plan sono importanti i contenuti, ma anche alcuni aspetti di forma: una sintesi efficace, una buona leggibilità e una grafica accattivante, per aiutarci a trovare finanziamenti per aprire il nostro bar.

 

Vediamo lo stile e gli accorgimenti con cui si scrive un business plan.

Lo stile con cui si scrive un business plan è importante, ci può permettere di vendere meglio il nostro progetto…

Il Business plan, documento ormai essenziale per ottenere finanziamenti  per aprire ogni attività, e quindi anche bar e ristoranti, si compone di due sezioni. Una prima parte di testo esplicativo e una seconda di cifre. Nei capitoli successivi analizzeremo queste due sezioni, prima però è opportuno fare alcune considerazioni sulla forma e su quanto sia importante una bella presentazione del documento.

L’aspetto formale può non essere molto importante per noi, ma potrebbe aiutarci a presentare al meglio il progetto a potenziali finanziatori, dalla banca all’ente di garanzia.
I signori che lavorano in questi uffici hanno spesso due problemi in comune, il poco tempo e una scarsa competenza sull’argomento, diciamo che ci capiscono di bar quanto di gommisti. Quindi, da una parte dovremmo riuscire a dar loro contenuti chiari e business oriented, dall’altra dovremo riuscire a catturare la loro attenzione nei primi quindici secondi di lettura, e convincerli così ad andare avanti… Per farlo sono utili due elementi: una sintesi diretta e convincente all’inizio del documento e una grafica piacevole.

Una sintesi, un riassunto, è forse la cosa più difficile che possa esser richiesta a chi scrive. In poche righe, diciamo 100 parole, si deve spiegare il progetto in maniera chiara, completa, coincisa e leggibile. Scrivere frasi brevi, cogliere i concetti essenziali, leggere e rileggere limando e chiarendo senza dire banalità è davvero importante

Curare la forma del documento non è invece così difficile, richiede solo attenzione, un minimo di senso estetico e una capacità elementare di usare un programma di scrittura al computer. Ecco alcuni punti a cui prestare attenzione.

  • Prima della sintesi scriviamo un indice dei capitoli, darà ordine e guiderà più rapidamente il lettore a quello che cerca.
  • Non scrivere con un carattere né troppo minuscolo ne troppo grande (corpo 12 va bene)
  • Evitare di scrivere pagina troppo fitte
  • Mettere un titolo chiaro ad ogni capitolo.
  • Inserire immagini nel testo (è possibile farlo anche con Word). Immagini della locazione e dell’area dove verrà aperta l’attività, rendering grafici, piantine e disegni che spiegano come diventerà il locale. Se si è capaci di fare belle foto si possono anche mettere immagini dei piatti, dei panini, delle nuove decorazioni dei cocktail o dei cappuccini con il cuore che prepareremo; anche questo sarà un valore aggiunto del locale.
  • Se per il locale è stato creato un logo usiamolo: sia in copertina sia per rifinire, magari in alto a destra, le pagine. Agli occhi di chi lo leggerà questo documento avrà più qualità, come il progetto imprenditoriale per cui stiamo chiedendo fondi.

Se la parte grafica e formale è importante non sto nemmeno a dire che sia fondamentale la parte di cifre, di numeri. A questo argomento abbiamo dedicato un post sulla valutazione degli incassi di un bar e uno alla valutazione delle spese. Insomma, un argomento decisivo, tanto che durante il nostro corso di apertura e gestione di bar e locali invitiamo i partecipanti a portare materiale sui locali che stanno valutando, per provare insieme a costruirvi un business plan…

,

About the author

View all articles by admin

9 comments on “COME SI SCRIVE E SI IMPAGINA UN BUSINESS PLAN PER BAR”

  1. cristian ha detto:

    Salve sono stato in banca a sentire per il prestito.mi hanno chiesto che vogliono visualizzare il mio business plan.io volevo solo sapere quanto potevano darmi a mia moglie che e disoccupata per aprire un bar pizzeria trattoria.come posso fare?devo farlo per forza anche se voglio delle info.aggiungo che sto valutando se prendere un bar o no quindi non ce niente di definitivo.mi sto solo facendo i conti prima di fermare il locale e poi chiedere il prestito grazie

  2. Alessandra ha detto:

    Salve, per pianificare un business plan vorrei capire quali sono le tasse fisse che ci sono e a quanto ammontano (T.I.A.,SIAE, ecc.) e soprattutto, INPS e inail a quanto ammontano? Che percentuale hanno e su cosa viene calcolato? Considerando che sono da sola e non h dipendenti.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aprire un bar passo passo

A che punto siete con il vostro progetto? Cercate qui gli articoli sugli argomenti che vi interessano.

Stai cercando le migliori lattiere, pressini e attrezzature da caffetteria?

Vieni a visitare Caffèlab, il nuovo Eshop sul caffècon le più migliori e smart attrezzature da bar: lattiere da latte art, tampers, macina caffè, attrezzature da brewing, miscele da espresso, da caffè americano e i migliori caffè del mondo in singola origine sia tostato che verde.

I nostri partner















I nostri corsi

  • State pensando di aprire un bar e volete farlo con competenza?
  • Siete già baristi ma non siete sodisfatti del vostro cappuccino o del vostro aperitivo?
  • State valutando di comprare un bar e volete essere sicuri di fare i passi giusti?
  • Volete individuare le strategie per aumentare gli incassi del vostro locale?

Trip Advisor!

2013, 2014, 2015, 2016. Da quattro anni la nostra scuola vince il Certificato di Eccellenza Trip Advisor! Grazie a tutti i partecipanti ai nostri corsi!

2013, 2014, 2015, 2016. Since four years our school wins Trip Advisor Certificate of Excellence! Thanks to all the participants in our courses

SCAE, Specialty Coffee Association of Europe

I nostri corsi sono tenuti da certificatori SCAE e i sono tagliati per l'ottenimento delle certificazioni della Specialty coffee Association of Europe. Scopri il mondo SCAE

Our teachers are SCAE certified and our courses are tailored in order to get the Certification of the Specialty Coffee Association of Europe. Read more about SCAE



COURSES

From the 2007 “Aprire un bar” run courses about the world of Italian coffee, cappuccino and Latte art. The courses are held in the center of Florence. Do you want to discover the world of the Italian espresso and cappuccino? Are you planning a vacation in Florence and you want a different experience? Click here and come to discover our courses in English!

BLOG GEMELLO

visita il nostro blog gemello contiene molte informazioni
legati al mondo del caffè.

LA NOSTRA MISCELA DI CAFFE’ PER BAR

Stai aprendo o hai già un bar? Scopri la nostra miscela di caffè, un progetto che rivoluziona il mondo del caffè!

  • Una miscela di solo 3 componenti, tutti di altissimo livello.
  • Ogni caffè proviene da una specifica area, con certificato di provenienza.
  • Ogni componente della miscela è tostato separatamente con una macchina tostatrice artigianale.
  • Sacchetti solo da 250 grammi, caffè impacchettato immediatamente dopo la tostatura.
  • Ogni pacchetto viene consegnato solo dopo 5 giorni di degasamento, e dopo un mese, se n
  • on consumato, viene ritirato e sostituito

Vieni a scoprire e ad assaggiare il nostro progetto Super Tuscan!
To top ↑