IL BARISTA IN VIAGGIO IN UNA PIANTAGIONE DI CAFFÈ
8 dicembre 2016
IL WC DEL BAR-GOLF, PER FARE CENTRO CON LA PIPI’…
15 dicembre 2016

VENDERE GLI HOT DOG AL BAR

Panino con würstel e salse: difficile resistere a tanta golosità. Ma perchè pochi bar propongono gli hot dog?

 

Il bar che propone di "costruirsi" il proprio hot dog..

Il bar che propone di “costruirsi” il proprio hot dog..

Hot dog, il bizzarro nome (si traduce come: cane caldo) di uno degli snack più famosi del mondo. Chiamarlo snack può essere perfino riduttivo; si tratta di un panino che può far da pranzo, e caldo e gustoso, è la scelta gustosa di molti, in tutto Il mondo.

In Italia probabilmente il più grande venditore di hot dog è IKEA, che ne serve milioni all’uscita delle casse dei suoi negozi, ma per molti bar potrebbe essere una occasione di business interessante.
Parliamo sopratutto dei locali di passaggio, quella dove una scelta di panini può essere fondamentale per rispondere alle esigenze degli affamati del pranzo e della merenda (facevamo l’analisi di uno di questi locali in questo post) un hot dog caldo e accompagnato dalle salse a scelta può essere una bella idea per fare la differenza.
Prepararlo non dovrebbe essere un problema. Teniamo panini vuoti da scaldare al momento, i würstel possiamo averli già pronti su grill come quelli nella foto oppure li grigliamo al momento perfino sulla piastra dei panini (vediamo come sceglierla in questo post) e il gioco è fatto. Per chi volesse esagerare, la possibilità di accompagnarli con fette di pomodoro, cipolla tritata e magari una salsa al curry, come a Berlino!

hot-dog-bar-hot-dog-warmer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *