I BAR IN FRANCHISING
24 Novembre 2008
I BAR CON CUCINA/2 LE PROSPETTIVE
2 Dicembre 2008

I BAR CON CUCINA/2 LE DIFFICOLTA’

Negli ultimi anni, forse per la caduta di alcune barriere mentali ma sicuramente per la modifica di alcuni regolamenti legati alla differenza fra food and beverage e fra somministrazione e preparazione, una grande percentuale di bar si è attrezzata per offrire un servizio di lunch, di pranzo veloce.
Il perchè è semplice: il bar si è rivelato un ottimo mezzo per alzare gli incassi. Non sono pochi, ormai, I bar che realizzano la maggior parte del loro incasso fra le 13 e le 15, complice certo anche il fatto che un primo piatto costa naturalmente ben più di un caffè.

C’è da dire, come abbiamo visto in altri post di questo blog che più incassi non vuol sempre dire più guadagno.
In una struttura dotata di cucina infatti costi e sprechi si moltiplicano con impressionante facilità e la gestione del food, sopratutto del fresco, è molto più complessa di quella del beverage. Scarti, scadenze, preparazioni invendute e da buttare, frighi in cui dividere gli alimenti per gruppi e tutti gli alimenti che hanno bisogno di non interrompere la catena del freddo.
Eppure, sopratutto se Il nostro locale è situato in una zona con molti uffici e comunque frequentata all’ora di pranzo può valer la pena prendere in considerazione questa opzione.

Tags:
  • cucina
  • 10 Comments

    1. mimmo ha detto:

      Ciao Gabriele, e’ vero negli ultimi anni, molti bar hanno ben pensato di incrementare i propri incassi,puntando molto sulla pausa pranzo,proponendo primi piatti surgelati,panini sottovuoto,piadine ed anche secondi a base di carne o di pesce. Io sono un po’ tradizionalista e nella pausa pranzo se devo mangiare certe schifezze che spesso rifilano in certi bar preferisco mangiare un po’ di frutta o un classico panino al prosciutto preso all’alimentari. Comunque se la richiesta da parte della clientela, c’e’,fanno bene molti baristi a proporre certi piatti, ma voglio ribadire cio’ che hai detto tu, che a volte , maggior incasso non significa sempre maggior guadagno. Bye, Mimmo

    2. blau ha detto:

      Ci sono bar che si fanno preparare da un laboratorio esterno o una gastronomia l’assortimento pronto e se lo fanno portare ogni giorno. Così hanno piatti di qualità senza dover gestire cucina e magazzino, ovviamente va fatto un accurato cos-of-food per decidere se convenga fare così oppure cucinare nel locale stesso.

    3. gabriele ha detto:

      si, di solito è molto più costoso ma può convenire. Un mio amico però diceva: è meglio pagare il latte mille lire il litro che avere la mucca in casa!

    4. I bar con cucina/ 1 le difficoltà « aprire un bar ha detto:

      […] Leggi l’articolo completo […]

    5. Claudio ha detto:

      Ciao a tutti. Sto valutando di aprire una gastronomia ma mi hanno offerto un locale che non ha cucina. Farla aggiungere sarebbe un costo eccessivo? Comporterebbe molti oneri? Insomma sarebbe meglio trovare un locale già provvisto di cucina? Grazie!

    6. mimmo ha detto:

      Ciao Claudio,
      adibire un locale a cucina,e’ un operazione che devi valutare assieme al tuo commercialista, in quanto la cifra puo’ variare da una decina di migliaia di € fino ad arrivare ad un centinaio di migliaia di €.
      Io ti posso consigliare solamente di farti fare piu’ preventivi possibili.
      Saluti. mimmo

    7. alberto ha detto:

      Ciao Mimmo, aprendo un locale nel centro di firenze e avendo la possibilità di avere una cucina per piccola preparazione secondo te conviene metterla per evntuali primi piatti? Grazie Alberto

    8. mimmo ha detto:

      Ciao Alberto,
      preparare dei primi piatti in una cucina di un bar,oltre alla licenza da ristorante, ci vogliono anche le dimensioni a norma e la cappa aspirante, quindi non so se puo’ essere conveniente. Invece per i primi piatti surgelati, da scaldare nel microonde e’ tutto molto piu’ semplice.
      Saluti. mimmo

    9. salvatore ha detto:

      Salve,
      all’interno del mio bar c’e una stanza adibita a deposito. Vorrei cambiare la destinazione d’uso di questa stanza per trasformarla in cucina. Ma non so se devo costruire un bagno per i dipendenti (che ora non c’è) e soprattutto se devo chiedere una nuova agibilità in quanto nel bar si serviranno anche alimenti oppure posso proseguire con l’attuale destinazione d’uso bar. Cioè questo locale verrà comunque considerato un normalissimo bar?
      grazie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *