I BAR CON CUCINA/2 LE DIFFICOLTA’
27 Novembre 2008
Organizzare le Mostre D’arte nei Locali
7 Dicembre 2008

I BAR CON CUCINA/2 LE PROSPETTIVE

Negli ultimi anni il mercato dei piatti pronti per il pranzo del bar è cresciuto molto.

con  piatti come questi naturalmente il sistema è molto semplice, si mettono pochi minuti nel microonde e sono pronti. Il problema è che in mezzo a molti bar che offrono pranzi più o meno allettanti dei piatti così, magari presentati solo da un cartello come se fossero ghiaccioli e coppe del nonno, risultano ben poco attrattivi.
Io penso che possa essere meglio lavorare su una linea del pranzo che denoti qualità e che ci distingua.
Pochi piatti quindi, anche solo 2 primi e due altri piatti, ma cercando fantasia (l’altro giorno in un bar, in Toscana, ho trovato ossobuco e delle ottime penne al radicchio) e ben presentati, con vassoi carini e un po di colore nella vetrina che le espone (a proposito, non fate piatti con porzioni già pronte, fa più piacere un bel vassoio pieno, e nessuno si delude a colpo d’occhio sulla grandezza delle porzioni.
Se la vostra licenza non vi permette di preparare piatti caldi potete concentrarvi su panini e insalate, fatti con cura, con freschezza, presentati bene e raccontati ancora meglio.

Insomma, la ricetta è sempre la stessa: date un motivo per venire nel nostro bar e non in altri.

Esponete all’esterno una Lavagna con I nomi dei piatti e su quella lavagna non scrivete solo “primi piatti” ma scrivete I nomi, non tutti, magari solo quelli che vi paiono più incuriosenti e di impatto.

Tutto questo per combattere in zone ad alta concentrazione di bar; se poi siete gli unici  in una zona industriale con mille persone che all’ora di pranzo si riversano da voi come unica scelta… tanto meglio, ne ho visti di casi così…

Tags:
  • cucina
  • 3 Comments

    1. Lorenzo ha detto:

      Ciao, complimenti per il sito è molto utile.
      Volevo sapere poi se per preparare hamburger o panini sia richiesta una licenza particolare.
      grazie

    2. mimmo ha detto:

      Ciao LOrenzo,
      se oltre a preparare i panini o gli hamburgher,li devi anche vendere nel tuo locale,e’ sufficiente una licenza da bar (pubblico esercizio)con uno spazio ed attrezzatura idonea.Se invece,li devi preparare per conto terzi,devi avere una licenza per commercio all’ingrosso. mimmo

    3. MATTEO ha detto:

      Ciao sono matteo, volevo un informazione ragazzi. Sto per aprire un wine bar, non ho la licenza per cucinare solo per vendere cibi precotti. I panini li posso fare io o li devo comprare già fatti? scusate l ignoranza..grazie anticipatamente Matteo.
      P.S. siete sempre molto esaurienti grazie!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *