COS’E’ L’HACCP SEMPLIFICATO
19 Novembre 2008
I BAR CON CUCINA/2 LE DIFFICOLTA’
27 Novembre 2008

I BAR IN FRANCHISING

Se confrontato con molti altri paesi  il fenomeno dei bar, dei coffee shop in franchising, rimane in Italia un fenomeno decisamente marginale. La catena americana Starbucks, la più grande del mondo con oltre 22.000 punti, non ha mai aperto in Italia, e come lei le più grandi catene internazionali.

Anche in italia comunque questo tipo di approccio sta lentamente cambiando. Lentamente perché in Italia l’idea di “saper fare da se” è ancora molto forte e non sempre giustificata; inoltre il franchising viene spesso come una gabbia di costrizioni a cui attenersi.

Eppure i vantaggi ci sono.
Per prima cosa all’interno di un gruppo serio non si lavora da soli. Spalla a spalla con noi ci sono grafici, architetti, cuochi, personaggi in grado di fare una corretta formazione e manager che possono guidarci nella scelta della location e nella sua strutturazione e comunicazione.
Un altro aspetto poi, almeno altrettanto importante, sarà il fatto di aver sposato un concetto che ha dato prova di funzionare bene anche in altre location, un idea forte che ha qualcosa da dire, da offrire e che è in grado di comunicarlo con efficacia.

Un gruppo di franchising ben strutturato dovrebbe avere alle spalle una azienda forte che lo supporti e persone davvero capaci di dare delle risposte (io gli chiederei un curriculum..) avrà dei business plan dettagliati, manuali e strutture di formazione. Attenti agli improvvisati (ce ne sono!) visitate l’azienda e gli altri punti!
Attenti infine a capire se l’offerta e la filosofia del gruppo (dovrebbe averne una! È importante) sia un po’ anche la vostra… dopo lavorerete fianco a fianco.

Tags:
  • franchising
  • 2 Comments

    1. I BAR IN FRANCHISING « aprire un bar ha detto:

      […] 24 Novembre 2008 di gabriele Leggi sui bar in franchising […]

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *