PERCHE’ MOLTI BAR OFFRONO SOLO PRODOTTI DA FORNO?
30 gennaio 2017
L’ORGANIZZAZIONE DI UN BAR CHE FA DUECENTO COPERTI A PRANZO
6 febbraio 2017

APRIRE UN BAR CAFFETTERIA IN SRI LANKA

Un’intervista da un paese lontano, ma affascinante, come aprire una caffetteria italiana (o un ristorante) in Sri Lanka?

 

I nostri amici dello Sri lanka (a destra) durante il corso di assaggio professionale del caffè.

I nostri amici dello Sri lanka (a destra) durante il corso di assaggio professionale del caffè.

Aareb Miflaf e sua moglie. Vengono dallo Sri Lanka, una meravigliosa isola appena sotto l’India, meravigliosa,  e per molti italiani una terra affascinante dove cambiare vita.

A raccontarci come aprire una caffetteria o un ristorante in Sri Lanka (dopo aver parlato di come aprire un locale in Argentina, trovate il post in questa pagina) con quali regolamenti e con quali strategie, è proprio, nella intervista audio che vi proponiamo, Aareb che sta seguendo l’apertura di una sua caffetteria in una zona “in” di Colombo, la capitale.

Nell’intervista, in inglese, Aareb ci racconta di come il consumo di caffè in espresso o cappuccino sta crescendo molto nella cultura locale, e ci racconta anche, bella notizia, che la burocrazia per aprire una attività in Sri Lanka non è molto difficile (si parla di licenza da ottenere presso il municipio e di pochi requisiti per la sicurezza e l’antincendio…).

 

Ascoltiamo questa intervista (magari anche un bell’esercizio di inglese) in attesa di andare a trovare Aareb alla sua caffetteria Peppermint (magari!)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *