COME SCEGLIERE UNA MACCHINA DEL GHIACCIO PER IL PROPRIO BAR
15 gennaio 2014
CERCASI SOCIO PER GELATERIA ALTO LAGO DI GARDA
19 gennaio 2014

FINANZIAMENTI E TASSI AGEVOLATI PER APERTURA BAR E RISTORANTI IN UMBRIA E A FIRENZE

Categorie:

Fabio Centurioni, il responsabile del portale ContributiRegione.it ci manda alcuni bandi qui sotto riassunti. Il primo riguarda agevolazioni per mutui bancari superiori a 20.000 euro presso la Camera di Commercio di Firenze. Il secondo riguarda invece la regione Umbria, con contributi pari al 60% per la riqualificazione di bar e ristoranti; attenzione a quest’ultimo, in scadenza.

 

AGEVOLAZIONE N.1 : IMPRESE UBICATE IN PROVINCIA DI FIRENZE – Agevolazioni per mutui bancari superiori a 20.000 euro dalla Camera di Commercio di Firenze.

  • Contributi a fondo perduto pari al 6% del finanziamento.
  • Contributo dalla Camera di Commercio di Firenze pari al 6% del finanziamento, per un massimo di € 10.000,00
  • MUTUI BANCARI GARANTITI DA UN CONSORZIO FIDI:
  • – importo minimo € 20.000,00;
  • – durata variabile da un minimo di 36 mesi ad un massimo di 84 mesi eventualmente comprensiva di un periodo di pre-ammortamento di durata variabile da un minimo di 12 mesi ad un massimo di 24 mesi;
  • PER LEGGERE L’ARTICOLO SULLE AGEVOLAZIONI A FIRENZE CLICCARE QUI

 Agevolazione n.2 : Regione Umbria – Contributi pari al 60% per la riqualificazione delle imprese commerciali, bar e ristoranti

  • SCADENZA: 31 gennaio 2014.
  • “CONTRIBUTI FONDO PERDUTO 20% PER SPESE DI RISTRUTTURAZIONE DI BAR, RISTORANTI E COMMERCIANTI AL DETTAGLIO FATTE DOPO IL 30 NOVEMBRE 2013 e DA EFFETTUARE NEL CORSO DEL 2014:
  • Spese rimborsabili: arredi, bancone bar, vetrine, attrezzature e ristrutturazione edile dei locali, incluse le spese per il rifacimento dell’impianto elettrico e termoidraulico.
  • Puoi vedere la SINTESI DI QUESTO BANDO DA QUESTO LINK
  • Fra pochi giorni dovremmo riuscire a pubblicare su aprireunbar.com la sintesi del nuovo contributo del 50% per apertura Bar e Ristoranti, rimani sintonizzato su 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *