IL NUOVO CORSO DI GESTIONE E APERTURA BAR
2 Luglio 2012
FARE L’ICE CAPPUCCINO E LA CREMA DI CAFFÈ FREDDO AL BAR
7 Luglio 2012

GLI IMPIANTI DI VIDEO SORVEGLIANZA NEI BAR

Con quali normative e con quali costi possiamo mettere un’impianto di videosorveglianza nel vostro bar o ristorante? Ormai l’immagine delle videocamere ormai può essere controllata perfino da uno smartphone. Per essere sempre presenti, da ovunque.

video-surveillance-sign-first-signGli impianti di sorveglianza video, le piccole telecamere poste in alto all’ingresso di molti palazzi, in banca o solo sulle strade, sono da anni compagni delle nostre giornate e anche dei nostri caffè, visto che non è difficile vederne all’interno di bar e ristoranti. Lo scopo di queste videocamere all’interno dei pubblici esercizi è sì quello di controllare intrusioni notturne, ma soprattutto quello di costituire un deterrente ad eventuali piccoli furti o di tenere d’occhio eventuali aree del locale poco controllabili altrimenti. Altro scopo evidente di questi impianti sarebbe quello di controllare il lavoro del personale, ma questo la legge lo vieta espressamente e, ad esempio, non è legale mettere una telecamera in cucina, per controllare il lavoro dei cuochi. Oltre a questa, l’unica altra limitazione di legge per l’uso dei impianti di video sorveglianza impone di mettere dei cartelli che informino i clienti del fatto che sono ripresi ( non a tutti potrebbe far piacere).

Nell’era delle tecnologie anche questi impianti sono cambiati molto. Una volta erano le grosse camere collegate con impianti a circuito chiuso che trasmettevano le immagini a dei monitor da cui il cassiere, quasi sempre lui, teneva d’occhio il locale. Ora le videocamere sono molto piccole, funzionano tramite wi-fi e possono essere controllabili da ovunque.

Da ovunque, perfino dalla spiaggia, perché l’immagine trasmessa da queste camere può essere visualizzata anche attraverso gli smartphone (noi abbiamo provato con l’iPhone ma sicuramente si può fare anche con altri) con l’utilizzo di specifiche app che permettono di vedere le immagini di più telecamere nella stessa schermata, anche di diversi locali, e di scegliere di ingrandire l’immagine prescelta. Alcune di queste app permettono anche di registrare le immagini e tenerle in memoria per diversi giorni.

Costo dell’impianto? Due camere più montaggio e settaggio circa 5/600€, iPhone escluso naturalmente.

Tags:

5 Comments

  1. Samuele ha detto:

    L ´impianto di Videosorveglianza é molto comodo e sicuro per chi é pratico di collegamenti tramite Router esistono delle Videocamere molto piccole della Axis che funzionano con segnale Wifi(Wireless), il settagio viene fatto attraverso il proprio router attribuendo i vari indirizzi IP.

    Il prezzo é accetabile circa 190 € per Videocamera e l ´immagine é di buona qualitá.

    http://www.amazon.it/Axis-Telecam-Fissa-Indoor-Wireless/dp/B001YUGUSQ/ref=pd_cp_ce_0/275-8185306-1574037

    Il Vantaggio in questo caso é che le telecamere non hanno bisogna di connessione tramite i Cavi Ethernet RJ45 percui si é liberi di installare in qualsiasi punto del Bar pur avendo una presa corrente vicina per l´alimentazione, inoltre si púo vedere l´immagine Live attraverso il Computer di Casa o tramite Smartphone o Tablett Wifi con l´apposito App di Iphone o Androide avendo una linea wireless vicina oppure con Internet Mobile di alta velocitá. Io ne ho 5 installate e funzionano a meraviglia. Complimeti per il Blog Samuele

  2. Chiara ha detto:

    allora , tempo fa ho messo VIDEO SORVEGLIANZA nel mio bar , 4 telecamere + registratore + montaggio ho pagato solo 899 Euro. si puo controllare quando voglio , basta il mio smatphone fonziona con internet.
    e’ importante di mettergli nel locare sopratutto in questo periodo. c’e’ troppo crisi in giro .

  3. Marco ha detto:

    Salve ragazzi. Verissimo che bastano poche centinaia di euro per installare il vostro impianto di video sorveglianza fai da te e che potete ottenere buoni risultati. È comunque vero che in questi casi è buona norma affidarsi ad esperti installatori del settore poichè inevitabilmente è il supporto clientela quello che piú fa “disperare” i clienti. Nella progettazione di una rete anti intrusione c’é un discreto lavoro da fare e spesso molti si improvvisano esperti arrecando grave danno agli esercizi commerciali con prodotti scadenti e operatori che installano ( intascano la grana) e poi spariscono. Inoltre è importante instaurare un rapporto di fiducia con le aziende che trattano questi impianti speciali sia per futuri upgrade che per la particolare sensibilitá dei dati trattati. Quindi (sono di parte ma è la mia piccola esperienza a dire la sua) prima di installare chiedete almeno un preventivo ad una ditta seria. Come sempre, informarsi è sempre la miglior strategia per un buon investimento. Se siete in Abruzzo, questo è il sito dell’azienda per la quale lavoro http://www.digitec-srl.it , preventivo e sopralluogo gratuiti (ovviamente). XD.

  4. […] che “si serve” dalla cassa. In questo caso le classiche telecamere (cui avevamo dedicato questo post) sembrano ancora essere il sistema più efficace, ma è possibile anche dotare il cassetto di un […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *