LA TASSA SIAE NEI BAR E LOCALI PUBBLICI

Come funziona la SIAE, la tassa da pagare su musica, schermi e intrattenimento in bar e ristoranti.

codacons-siaeCome ogni anno, per chi ha un’attività e intenda diffondere musica nel proprio locale, vige l’obbligo di pagare la tassa S.I.A.E. (Società.degli autori ed editori) entro la fine di Febbraio, se pur con proroga fino al 15 marzo.
Da molti esercenti questa tassa è considerato un balzello in più a cui purtroppo è necessario sottoporsi, anche perché altrimenti si incorre in sanzioni amministrative e penali.
Infatti l’articolo 171- ter legge del 22 aprile 1941 nr. 633 punisce con reclusione da 6 mesi a tre anni, e con le multe da 2500 euro a 15000 euro gli evasori ! (mamma mia!)

La SIAE è un ente pubblico a cui è stato demandata e conferita la tutela dei diritti d’autore e delle opere di ingegno, e ogni volta che un’opera musicale è rappresentata in pubblico, eseguita, diffusa, riprodotta, l’autore ha diritto ad esigere un compenso, in relazione al suo utilizzo. Pertanto, quando un brano musicale viene diffuso mediante apparecchi tv, radio o quanto altro, e naturalmente dal vivo in pubblico,deve essere richiesta, preventivamente l’autorizzazione, e devono essere pagati i relativi diritti.
Le tariffe applicate sono annuali o periodiche, e variano dal tipo di apparecchio utilizzato, e dalla categoria del locale in cui viene diffusa la musica. Considerando un locale in zona centrale, si pagherà una tassa media di circa 90 euro annue per le radio, fino a 430 euro per lettori cd, nastri magnetici e dvd. Non esistono scappatoie, a meno di ricorrere a brani non coperti da tali diritti, ovvero a brani musicali di autori morti da più di 60 anni ( tale è la durata dei diritti d’autore in Italia) quindi Mozart a tutta!
Si possono individuare 3 grandi categorie
1) gli spettacoli, festival, rassegne musicali
2) intrattenimenti in discoteche, piano bar
3) musica d’ambiente

Ed è in quest’ultimo caso che esiste una controversia sulla legittimità di tale tassa, dato che le nuove tecnologie a disposizione , vedi le connessioni ad INTERNET, sembrerebbero non dover sottostare a tale balzello. Il consiglio è comunque di verificare bene con gli uffici competenti territoriali, comunali, provinciali etc, le norme vigenti.

Se poi avete bisogno di mettere in fila tutti gli aspetti tecnici, burocratici, legislativi e di marketing  per l’apertura di un bar, prendete parte ad una delle giornate full immersion di apertura e marketing di bar e locali che trovate su questa pagina, e magari portate anche piantine, bilanci e indicazioni del locale che state valutando, potrete valutarli gratuitamente a fine corso con i responsabili del nostro gruppo.

,

About the author

View all articles by admin

278 comments on “LA TASSA SIAE NEI BAR E LOCALI PUBBLICI”

  1. Marco scrive:

    Ciao Mimmo.
    Sono il titolare di una bottega artigiana. Tengo la radio accesa solo per farmi compagnia. Si tratta di uno stereo stile anni ’80 di quelli con il mangianastri, niente impianto con casse ecc…
    Mi chiedevo se dovessi pagare anche io la SIAE, anche se nella realtà quando mi entra un cliente spengo sempre l’apparecchio per parlare con più tranquillità . So che e’ una domanda che fa ridere, ma voglio proprio vedere quanti artigiani pagano la SIAE solo per ascoltare la radio mentre lavorano. Nel mio caso ( laboratorio di 16 mq. ) quanto spenderei?
    Grazie

    • mimmo scrive:

      Ciao Marco,
      non essendo un pubblico esercizio,
      se vuoi un consiglio, non comunicare nulla all’ufficio SIAE. In caso di controllo farai lo gnorri e ti faran pagare solamente per il periodo successivo.
      Saluti. mimmo

  2. Alice scrive:

    Mi chiedevo, se un bar paga la SIAE perchè ha dispositivi per la riproduzione di musica all’interno, e usa poi delle playlist in internet. poi ci saranno problemi di diritti? o basta la tassa per i dispositivi che userà?

    Grazie
    Alice

  3. federico scrive:

    ciao mimmo,
    é possibile ascoltare musica in streaming, via youtube ad esempio, in un bar? come mi dovrei comportare con la Siae?

    • mimmo scrive:

      Ciao Federico,
      devi solamente comunicarlo e loro ti diranno l’importo da pagare, in base al locale e la potenza e numero delle casse acustiche.
      Saluti. mimmo

  4. aurelio scrive:

    Ciao, in un negozio qua in Italia si può mettere un decoder estero (si paga il 90% in meno rispeto Sky) che trasmette tutte le partite come sky in Italia pagando cosi solo RAI e SIAE?

    Grazie

  5. Giorgio scrive:

    Ma se un gruppo suona chitarre acustiche, non amplificate, ad una festa pubblica, deve pagare la SIAE ?

    • mimmo scrive:

      Ciao Giorgio,
      annche se suoni una chitarra acustica senza amplificatori, in un luogo pubblico, bisogna pagare la tassa siae.
      Buona giornata. mimmo

  6. anddab scrive:

    Signori, basterebbe riprodurre musica sotto licenza Creative Commons. Problema risolto: zero spese.

  7. marisa scrive:

    Salve,
    gestisto un ristorante pizzeria, quale procedura dovro’ seguire per mettere al pubblico un televisore??
    e sopratutto, le spese annue, a quanto ammonterrebero????

    • Bruna scrive:

      ciao anche io gestisco una piccola pizzeria e ho un televisore dove guardo semplicemente i canali rai e mediaset…pago l’abbonamento speciale della rai…la SIAE la devo pagare ugualmente??? non faccio feste ne diffondo musica…mi potresti aiutare? grazie

      • mimmo scrive:

        Ciao Bruna,
        oltre ad un costoso abbonamento RAI, per i televisori installati nei pubblici esercizi, bisogna pagare anche la SIAE.

        • Cesare scrive:

          Ciao io o solo una tv nella cucina della mia pizzeria che guardo solo io .Devo pagare ugualmente siae e abbonamento speciale o no

          • mimmo scrive:

            Ciao Cesare,
            se la tv e’ ad uso privato e non viene installata in una stanza adibita al pubblico, non si paga la tassa SIAE. Per essere in regola bisogna pagare solamente il canone RAI.

  8. lucrez scrive:

    ciao,
    ho pagato una tassa siae per trasmettere su monitor.
    trasmetto youtube e streaming e fin qui tutto ok, sono esente canone rai.

    a fronte di un controllo rai mi è stato detto che essendo tv e non monitor puro dovrei pagare il canone pur non avendo collegato nessun apparato ne antenna

    secondo te se faccio togliere dalla tv la parte relativa all’antenna potrei risolvere o mi contesterebbero sempre il fatto che è un televisore? a chi posso rivolgermi nel caso?

    grazie
    lucrez

  9. Sara scrive:

    Buona sera,
    Le chiedo un’informazione: quanto costa la SIAE per la diffusione di musica all’esterno di un Hotel a 2 stelle?
    Vorremmo mettere due casse con la possibilità di trasmettere radio o alcune canzoni acquistate su iTunes. Paghiamo regolarmente i canoni SIAE e vorrei capire quanto in più spenderemmo.
    Grazie Sara

  10. Marco scrive:

    Salve, volevo chiedere in definitiva ora come ora qual’è la soluzione più economica per poter diffondere un po’ di musica. Alcuni mi dicono di utilizzare tv con canali radio altri mi dicono che è più semplice comprare i brani su itunes per esempio e quindi dimostrare tramite fattura dell’acquisto.
    Grazie
    Marco

  11. MATTEO scrive:

    CIAO FLAVIO, LA SIAE SI PAGA SOLO IN BASE AI POLLICI DELLA TV AL NUMERO DI ALTOPARLANTI INSTALLATI E AL TIPO DI LOCALE. CE DIFFERENZA TRA UN BAR, UN ALBERGO O UN RISTORANTE. DEVI ANCHE DICHIARARE SE HAI UN ALTRO IMPIANTO PER LA DIFFUSIONE DI OPERE MUSICALI, OVVERO SE OLTRE LA TV HAI ANCHE RADIO, PC O LETTORI CD/MP3/IPOD E SE SONO COLLEGATI IN FILODIFFUSIONE. IN QUEL CASO DOVRAI PAGARE LA SIAE PER ENTRAMBE LE COSE

  12. Giulia scrive:

    Buongiorno,
    se io nel mio locale diffondo della musica (precisamente delle playlist di 4-5 ore ciascuna in loop tramite iPod, prodotte appositamente da un dj e non registrate in SIAE)devo comunque pagare la SIAE? E se no, in caso di controllo devo avere una fattura che dimostri l’acquisto delle suddette playlist?
    O per il semplice fatto che diffondo musica, anche senza copyright, devo pagare la SIAE?

    Grazie!

  13. rita scrive:

    ciao scusami volevo sapere se per giocare in un bar alla play station occorrono licenze particolari oltre che pagare la siae ?

  14. alessio scrive:

    Ciao scusa avrei bisogno di un risposta urgente. Domani volevo aprire il mio nuovo bar/pub ma ho dimenticato di pagare la Siae. Posso pagarla anche in un secondo momento o mi conviene aspettare la prossima settimana? Ho letto nel post che ce tempo fino a marzo per pagarla ma come funziona? Grazie mille e complimenti x il sito utilissimo

  15. alessio scrive:

    Ciao scusa il disturbo ma avrei da farle una domanda con urgenza. Sta sera volevo aprire il mio nuovo bar/pub ma ho dimenticato di pagare la Siae. Sul post ho letto che ce tempo fino a marzo percui mi chiedevo se potevo aprire e pagare la siae in un secondo momento (lunedi). grazzie mille e complimenti sito utilissimo e buona giornata

  16. luigi scrive:

    Ciao Mimmo ma se voglio mettere la tv dentro il mio locale senza sky e Premium , quanto dovrei pagare il locale e 25 mq

    • mimmo scrive:

      Ciao Luigi,
      dipende dal numero di pollici del televisore.Normalmente la tassa siae se aggira intorno per una tv, si aggira intorno ai 500€ annui.

  17. libera scrive:

    La procedura non è complicata. Si va alla SIAE e si chiede. Se la musica è con licenza Creative Commons esistono anche soluzioni alternative:

    http://pro.jamendo.com

    e in particolare per gli esercizi commerciali

    http://pro.jamendo.com/it/product/background/offer

  18. Giuseppe scrive:

    Ho festeggiato i 18 anni di mio nipote in un locale pubblico e un suo amico ha suonato musica musica dal vivo. Ho pagato217,92 euro alla Siae. Un vero balzello tanto odiato da chi lo deve pagare e che, a dire dal titolare delo locale, limita anche i festeggiamenti. Non si può neppure festeggiare un evento piacevole. Come siamo messi male…….. Nonno Peppe

  19. Giulia scrive:

    Vorrei sapere se facendo un trattenimento co Spettacolo cioe un ragazzo che si spoglia con musica sotto fondo circa 40persone nel mio bar devo pagare la siae e qfuanto e se faccio karaoke?e spgliarello? Grazie

    • mimmo scrive:

      Ciao Giulia,
      ho i miei dubbi che ti concedano l’autorizzazione di fare uno spettacolo di spogliarello, in un bar.
      Per chiarimenti ti consiglio contattare direttamente un responsabile SIAE.

  20. Marco scrive:

    Ciao Mimmo,
    Oggi sono venuti quelli della siae, mi hanno detto che devo pagare domani intorno ai 800 euro per 2 televisori, 2 casse che vengono usate per riprodurre il volume dei televisori… E un lettore CD che non lo uso, ma ho intenzione di toglierlo, ma loro lo hanno scritto e devo pagare la tassa… È giusto pagare 800??? Nn sono tanti? Posso togliere il lettore Cd e magari pago di meno?
    Urgente, grazie intanto per le risposte!

    • mimmo scrive:

      Ciao Marco,
      non conosco le tariffe esatte, ma non mi meraviglio affatto, se devi pagare una tale cifra. Se al momento dell’avvenuto controllo il lettore cd era dentro locale, sei costretto a pagare anche in caso di inutilizzo.

  21. Marco scrive:

    Ciao Mimmo,
    Per 2 televisori e 2 casse che uso per i televisori, e un lettore CD che non uso, vogliono farmi pagare 800 circa, è giusto? Il lettore Cd lo vorrei togliere! Ma hanno già scritto che lo ho.
    Grazie in anticipo

  22. Francesco scrive:

    Ciao, volevo chiederti se per trasmettere video di concerti nel locale, devo pagare la siae come una normale serata di musica da vivo. Grazie

  23. Enzo scrive:

    Vorrei mettere un monitor per vedere a loop foto di vario genere in un bar. non collegherei il monitor a nessuna antenna, e sarebbe solo una “CORNICE DIGITALE” …. ho chiesto alla SIAE e mi hanno detto che in questo caso niente è loro dovuto! … e per la RAI? come devo comportarmi? secondo la logica del possesso del dispositivo, dovrei pagare … ma sarebbe solo una “cornice digitale” collegata ad un pc per la riproduzione a loop di foto.

  24. francesco scrive:

    mi sto abbonando a mediaset club solo calcio per il mio bar, volevo sapere se si deve pagare la siae e la rai

    • mimmo scrive:

      Ciao Francesco,
      la tassa SIAE, va’ pagata per qualsiasi visione venga trasmessa, mentre il canone RAI va’ pagato per il possesso del televisore.

  25. Mario scrive:

    Buongiorno,

    dovremmo gestire un ledwall in un centro commerciale nell’area ristorazione, paghiamo rai, siae e abbonamento mediaset (per pubblici esercizi), possiamo utilizzarlo come un normale tv (cambiando canale in varie fasce orarie) trasmettendo cartoni animati, programmi di cucina etc?
    Grazie

  26. Luca scrive:

    Ciao, vorrei aprire una Sala per Feste. Vorrei sapere se devo pagare il canone Siae all’anno o ad ogni festa che organizzo? Grazie in anticipo.

    • mimmo scrive:

      Ciao Luca,
      la tassa siae nel tuo caso va pagata per ogni serata che organizzerai, in base al numero di persone ed alla tipologia di musica trasmessa.

  27. Alessandro scrive:

    Ciao Mimmo, ho una grotta di sale con una tV collegata solo al lettore dvd ed una radio con 2 casse. dovrei pagare “per assurdo” canone rai e doppia siae? e qualcuno mi ha detto anche una tassa per la riproduzione dei dvd??….. Dai fammi ridere….

    • mimmo scrive:

      Ciao Alessandro,
      purtroppo se non vuoi roderti il fegato e’ meglio ridere,ma nel tuo caso dovrai pagare la SIAE per la tv e per la radio e per il lettore dvd, oltre al canone RAI.
      Saluti. mimmo

      • Alessandro scrive:

        Grazie gentilissimo, infatti è’ meglio ridere, come primo anno di attività’ non riesco a pagare l’inps e fatico molto con l’affitto del locale…… Figurati il resto…… Se lo pago…..toglierò’ TV radio e DVD……forse….
        Ciao grazie.

  28. MARCO scrive:

    LA META’ DELLE COSE CHE DICI MIMMO SON COGLIONATE..!!!!!

    • Xavigzio scrive:

      Concordo…deve lavorare per la siae mi sa…
      La siae si paga SOLO se vogliamo riprodurre musica coperta da copyright, non in base a cosa uso per riprodurre tale musica.

  29. marco-torino scrive:

    non riesco a capire con quale principio logico se in una stanza ho 3 casse pago di più che se ne avessi 2…qualcuno sa spiegarmelo?

    • mimmo scrive:

      Ciao Marco,
      la spiegazione te la possono dare solamente gli addetti alla SIAE, pero’ sta di fatto che la tassa varia anche in base al numero delle casse acustiche.

  30. liviana scrive:

    Liviana
    sono una parrucchiera, nel mio negozio ho una radio/lettore di cd che accendo di tanto in tanto quando non c’è gente. Cosa dovrei pagare? canone rai per la radio e siae?
    grazie

    • mimmo scrive:

      Ciao Liviana,
      in canone RAI si paga solamente per il televisore, mentre per il lettore cd e radio, si paga una tassa SIAE.

  31. luca scrive:

    Salve Mimmo volevo sapere se nel caso di un chiosco ambulante itinerante bisogna pagare e in caso quanto..grazie in anticipo

    • mimmo scrive:

      Ciao Luca,
      la tassa SiAE si paga anche per i chioschi ambulanti, ma per conoscere la cifra da pagare devi rivolgerti ad un responsabile.

  32. melania scrive:

    ciao mimmo,
    sono melania, volevo sapere dato che prenderò in gestione un associazione no profit se pagando sky la tassa della siae sia gia compresa. grazie saluti

    • mimmo scrive:

      Ciao Melania,
      certo che dovrai pagare, in quanto la SIAE e’ una tassa che si paga per i diritti d’autore, mentre per SKY si paga un abbonamento per il servizio che ti viene offerto.

  33. PAOLO scrive:

    Ciao , io ho un chiosco mobile a forma di frutto, sono inquadrato come ditta artigiana e vorrei tenere una radio per farmi compagnia, non eccedendo nel volume, volevo chiederti se sai indirizzarmi piu o meno s quale spesa dovrei affrontare, ho 5mq di bar e lavoro giusto la stagione estiva. Per favore appena possibile fammi sapere qualcosa. mi saresti di grande aiuto. Paolo

    • mimmo scrive:

      Ciao Paolo,
      la cifra esatta te la puo’ dire solamente un addetto SIAE, comunque considera che piu’ o meno si potrebbe aggirare intorno ai 200€ annuali.

  34. Ciao, sono a porti una domanda,
    in un laboratorio vedo la rai in streaming collegando un computer ad una tv monitor ma ripeto senza antenna visto che in laboratorio non c’è nemmeno la predisposizione quindi anche volendo non potrei.
    Potrei incorrere in sanzioni vedendo solo in streaming?

    • mimmo scrive:

      Ciao Alessandro,
      ciao Alessandro, la tassa SIAE dovresti ugualmente pagarla, ma a volte certi ispettori chiudono un occhio. Se vuoi star tranquillo ti conviene informarti quanto dovresti pagare.

  35. diego scrive:

    ciao, ho uno stabilimento balneare e vorrei mettere un monitor per intrattenere i clienti in attesa con video presi da youtube in loop. devo pagare siae? grazie

  36. Barbara scrive:

    Ciao Mimmo,
    Avrei bisogno di alcune informazioni. Ho imtenzione di aprire una gelateria in cui vorrei mettere un telo bianco con un riproduttore per abbonarmi a sky. Inoltre vorrei trasmettere musica da youtube. Devo pagare sia siae che canone Rai? E se utilizzassi solo il pc per riprodirre musica da youtube tramite delle casse? Spero di essere stata chiara… Grazie. Barbara

    • mimmo scrive:

      Ciao Barbara,
      la tassa Rai si paga solamente per il possesso del televisore, mentre per trasmettere qualsiasi immagine in un pubblico esercizio, si paga la tassa SIAE, anche se pubblicato da pc.

      • francesco scrive:

        Salve Mimmo,
        ho un pub e pago la Siae per la radio e lettore dvd. Se volessi con un computer diffondere la musica di Youtube sarei in regola o dovrei pagare dell’altro e che cosa? Grazie per una risposta.

  37. michele scrive:

    salve ho un bar e pago la siae per mettere musica da uno stereo con due casse.
    sto organizzando un aperitivo e verrà a mettere la musica un amico, senza consolle o altro, la metterà con il solito stereo e le due casse, devo pagare un ulteriore tassa??
    grazie

  38. michele scrive:

    salve ho un bar e pago la siae per mettere musica da uno stereo con due casse.
    sto organizzando un aperitivo e verrà a mettere la musica un amico, senza consolle o altro, la metterà con il solito stereo e le due casse, devo pagare un ulteriore tassa??
    grazie!!!

    • mimmo scrive:

      Ciao Michele,
      se non vi sara’ un dj con la consolle, la tassa SIAE, per essere in regola e’ sufficiente quella che hai pagato, a meno che l’intrattenimento non diventi una serata danzante.

  39. marco scrive:

    Mimmo scusami molto spesso quando vado a cagare nella mia pizzeria molto spesso ascolto un Po di musica col mio cellulare…certe volte anche senza cuffiette!!devo pagare la siae??

  40. dario scrive:

    Ciao mimmo,
    sono titolare di un bar all’interno del quale ho un televisore che trasmette solo canali in chiaro pago ogni anno il canone rai speciale devo pagare obblitoriamente anche la siae? Grazie mille

    • mimmo scrive:

      Ciao Dario,
      per essere in regola, anche se trasmetti solamente in canali in chiaro oltre al canone RAI e’ obbligatorio pagare la tassa SIAE.

  41. jeff scrive:

    sono un immigrato devo pagare anche se metto musica africano??

  42. giuseppe scrive:

    salve possiedo un centro scommesse dove ho una tv con abbonamento sky e trasmetto solo ed esclusivamente partite di calcio. mi tocca pagare la siae?

    • mimmo scrive:

      Ciao Giuseppe,
      in un qualsiasi pubblico esercizio se si e’ in possesso di un televisore, la tassa SIAE va’ pagata a prescindere dai canali che vengono trasmessi.

  43. Carlo scrive:

    Ciao,
    Anche se il post è un o vecchiotto provo lo stesso a chiedere alcune informazioni.

    Vorrei prendere in gestione un bar all’aperto durante una festa che dura 8 giorni e mettere musica per intrattenere gli ospiti, (musica da discoteca e varia), come calcolo quanto dovrò pagare alla siae. Ho letto che dovrei versare il 10% del 50% dell’incasso netto, è corretto?

    Grazie

  44. Salve, se metto un monitorsu una finestra che dà all’ingresso del ristorante con una slide di foto dei piatti del ristorante,scattate da me, devo pagare ugalmente una tassa? grazie

    • mimmo scrive:

      Ciao Lucia,
      se le slide sono foto di piatti che proponi nel tuo locale, si paga una piccola tassa comunale,pubblicitaria.
      Saluti. Mimmo

  45. ANNA scrive:

    Ciao Mimmo. Abbiamo un parrucchiere e ogni tanto usiamo un tv/monitor solo per trasmettere immagini/video di tagli vari, senza audio e senza antenna collegata, tantomeno canali tv mai settati. come audio abbiamo un sottofondo radiofonico tramite piccolo stereo. secondo te, quali potrebbero essere le cifre da pagare? GRAZIE in anticipo

    • mimmo scrive:

      Ciao Anna,
      per il possesso del televisore, non avendo l’antenna, non ti sappiamo dire a quanto ammonta la tassa, mentre per la radio la tassa si paga in base al numero di casse di diffusione audio e dalla metratura del locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aprire un bar passo passo

A che punto siete con il vostro progetto? Cercate qui gli articoli sugli argomenti che vi interessano.

Stai cercando le migliori lattiere, pressini e attrezzature da caffetteria?

Vieni a visitare Caffèlab, il nuovo Eshop sul caffècon le più migliori e smart attrezzature da bar: lattiere da latte art, tampers, macina caffè, attrezzature da brewing, miscele da espresso, da caffè americano e i migliori caffè del mondo in singola origine sia tostato che verde.

I nostri partner















I nostri corsi

  • State pensando di aprire un bar e volete farlo con competenza?
  • Siete già baristi ma non siete sodisfatti del vostro cappuccino o del vostro aperitivo?
  • State valutando di comprare un bar e volete essere sicuri di fare i passi giusti?
  • Volete individuare le strategie per aumentare gli incassi del vostro locale?

Trip Advisor!

2013, 2014, 2015, 2016. Da quattro anni la nostra scuola vince il Certificato di Eccellenza Trip Advisor! Grazie a tutti i partecipanti ai nostri corsi!

2013, 2014, 2015, 2016. Since four years our school wins Trip Advisor Certificate of Excellence! Thanks to all the participants in our courses

SCAE, Specialty Coffee Association of Europe

I nostri corsi sono tenuti da certificatori SCAE e i sono tagliati per l'ottenimento delle certificazioni della Specialty coffee Association of Europe. Scopri il mondo SCAE

Our teachers are SCAE certified and our courses are tailored in order to get the Certification of the Specialty Coffee Association of Europe. Read more about SCAE



COURSES

From the 2007 “Aprire un bar” run courses about the world of Italian coffee, cappuccino and Latte art. The courses are held in the center of Florence. Do you want to discover the world of the Italian espresso and cappuccino? Are you planning a vacation in Florence and you want a different experience? Click here and come to discover our courses in English!

BLOG GEMELLO

visita il nostro blog gemello contiene molte informazioni
legati al mondo del caffè.

LA NOSTRA MISCELA DI CAFFE’ PER BAR

Stai aprendo o hai già un bar? Scopri la nostra miscela di caffè, un progetto che rivoluziona il mondo del caffè!

  • Una miscela di solo 3 componenti, tutti di altissimo livello.
  • Ogni caffè proviene da una specifica area, con certificato di provenienza.
  • Ogni componente della miscela è tostato separatamente con una macchina tostatrice artigianale.
  • Sacchetti solo da 250 grammi, caffè impacchettato immediatamente dopo la tostatura.
  • Ogni pacchetto viene consegnato solo dopo 5 giorni di degasamento, e dopo un mese, se n
  • on consumato, viene ritirato e sostituito

Vieni a scoprire e ad assaggiare il nostro progetto Super Tuscan!
To top ↑