LA TAZZE DA LATTE ART
14 Ottobre 2011
CORSO STRAORDINARIO DI LATTE ART IN SARDEGNA
18 Ottobre 2011

I BAR ITALIANI IN FRANCHISING NEGLI STATI UNITI

Una interessante analisi sulle catene di franchising Italiane negli Stati Uniti.

Non è difficile vedere, viaggiando un pò all’estero, come le parole espresso e cappuccino siano ormai diventate popolari come la parola “pizza”, e non è difficile nemmeno vedere come buona parte delle caffetterie all’estero facciano parte di concetti di franchising o comunque di catene, lanciate all’epoca dal famoso Starbucks.

In Italia l’idea di franchising non ha ancora preso veramente piede, e nella maggior parte dei casi gli imprenditori del bar preferiscono fare da soli, anche se non in possesso di una vera professionalità, diciamo pure che spesso in Italia non si considera il Know how come un vero valore aggiunto. All’estero invece la possibilità di fruire di un concetto ben pensato e già funzionante in altre locazioni viene considerato importante.

Il dottor Federico Fiorentini, CEO di BRD consulting, uno degli specialisti del franchising in Italia, ci segnala questa interessante analisi sui franchising di caffetteria e ristorazione italiana negli Stati Uniti.    f

Tags:

6 Comments

  1. giovanni ha detto:

    salve siamo giovanni cuoco ed ester barman proprietari del jazzcfèvittoria in sicilia siamo interessati a trasferirci a NY e ci piacerebbe saperne di più sul franchising..
    in attesa di vostre notizie vi auguro buon lavoro.

    • federico ha detto:

      Salve siete sempre interessati ?
      dopo l’ultima fiera del franchising di NY (Giugno 2013) abbiamo pacchettizzato i ns servizi in questi termini

      Noi siamo in grado di darLe piena assistenza :

      1) Nel caso Lei decida di affiliarsi ad una rete americana esistente
      2) In tal caso la possiamo aiutare nella definizione contrattuale e della miglior best location
      3) Tali attività valgono anche in termini di eventuale acquisto di un franchising già esistente

      Siamo altresì in grado di darle piena assistenza nell’apertura di un franchisor Italiano ( attività che potrebbe essere migliore secondo la nostra esperienza )

      a) Franchisor Food : da ca €60k a €350k;
      b) Ovviamente chiavi in mano

      buon lavoro

  2. Pietro ha detto:

    Salve, vorrei sapere qualche notizia piu dettagliata riguardo al franchising, servono requisiti particolari? Io ho degli zii che vivono negli states potrei essere agevolato???
    Grazie!

    • federico ha detto:

      Salve siete sempre interessati ?
      dopo l’ultima fiera del franchising di NY (Giugno 2013) abbiamo pacchettizzato i ns servizi in questi termini

      Noi siamo in grado di darLe piena assistenza :

      1) Nel caso Lei decida di affiliarsi ad una rete americana esistente
      2) In tal caso la possiamo aiutare nella definizione contrattuale e della miglior best location
      3) Tali attività valgono anche in termini di eventuale acquisto di un franchising già esistente

      Siamo altresì in grado di darle piena assistenza nell’apertura di un franchisor Italiano ( attività che potrebbe essere migliore secondo la nostra esperienza )

      a) Franchisor Food : da ca €60k a €350k;
      b) Ovviamente chiavi in mano

      buon lavoro

      • Pietro ha detto:

        Salve, ma si parla di euro o di dollari???e poi posso scegliere lo stato in cui andare???io ho dei parenti nel Connecticut se fosse possibile li sarei davvero interessato!!!ma che marchio è???grazie

  3. cosimo ha detto:

    Salve desidero sapere i costi e con quale insegna,io sarei interessati simo, ho dei parenti a St. Louis clayton missouri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *