Quale Corso di Formazione Fare per Aprire un Bar
15 Febbraio 2010
COME FARE IL PIANO HACCP NEL BAR E EVITARE LE MULTE
24 Febbraio 2010

C’ERA UNA VOLTA IL REC

È ufficiale, il REC non esiste più. I nuovi requisiti professionali, e la parte SAB, costituiscono i nuovi regolamenti per aprire un bar. Scopriamoli insieme.

Il corso SAB ex REC dal sito artesteticafemminile.com

Il corso SAB ex REC dal sito artesteticafemminile.com

Un fantasma si aggira per l’Italia, ufficialmente, non esiste più, ma moltissimi, e moltissimi addetti ai lavori, continuano a nominarlo. Questo fantasma, all’epoca naturalmente vivo e sanissimo, nacque, fu creato, nel 1971, quando fu istituito il Registro degli esercenti al Commercio, abbreviato in una sigletta diventata simbolo di becera burocrazia più di quanto meritasse: il corso REC per l’apertura di bar, locali e attività di gastronomia.

Come concetto il registro esercenti era un albo professionale. Studi e fai l’esame per entrare nell’albo degli avvocati, studi e fai l’esame per entrare nell’ordine degli infermieri, studi e fai l’esame per entrare nell’ordine dei gestori di pubblici esercizi.

Il REC in realtà non era il corso e nemmeno l’esame; era l’abilitazione, l’albo professionale a cui ci si iscriveva. Lo scopo del corso preparatorio all’esame e quindi all’iscrizione all’albo era quello di introdurre i futuri gestori a tutti quegli aspetti che sarebbero stati pane quotidiano della loro professione: le normative fiscali, sanitarie e di previdenza oltre a un minimo di armi e strategie per lottare nell’arena del libero commercio.
Ma perchè del REC parliamo al passato quando su internet si trovano ancora offerte per i corsi e magari degli stessi corsi ci ha parlato stamani la camera di commercio?

Il REC, il registro esercenti al commercio, non esiste più. Lo possiamo affermare con sicurezza così come lo afferma il Decreto Legge 223/2006, convertito poi nella 248 del 4.8.2006. Questa legge dice, più o meno testualmente, che il R.E.C. a livello nazionale è stato definitivamente soppresso: i requisisti per l’accesso al commercio alimentare e alla somministrazione di alimenti e bevande vengono accertati direttamente dai Comuni dove deve essere svolta l’attività. Se del REC si parla ancora è perchè i corsi (la parte più visibile quindi) sono stati di fatto inglobati nel sistema che ha sostituito il REC. Quindi adesso, per aprire un bar, servono i requisiti morali e professionali e tutta la parte SAB che vediamo in dettaglio nei link collegati.

Se poi avete bisogno di mettere in fila tutti gli aspetti tecnici, burocratici, legislativi e di marketing  per l’apertura di un bar, prendete parte ad una delle giornate full immersion di apertura e marketing di bar e locali che trovate su questa pagina.

109 Comments

  1. alby ha detto:

    percui ? io voglio aprire un bar .. c’e’ chi mi chiede 500 euro per un corso e chi piu’ astutamente mi manda un attestato via web a 500 euro ?? che devo fare per essere in regola ?? non ci sto capendo piu’ nulla ..

    • Rosalba ha detto:

      percui ? io voglio aprire un bar .. c’e’ chi mi chiede 500 euro per un corso e chi piu’ astutamente mi manda un attestato via web a 500 euro ?? che devo fare per essere in regola ?? non ci sto capendo piu’ nulla ..

      • mimmo ha detto:

        Ciao Rosalba,
        non sei l’unica a non capirci nulla. In molti ci scrivono per il tuo stesso problema,solamente perche’ ogni camera di commercio interpreta le leggi a modo proprio. Ti consiglio di prendere contatti con la CONFCOMMERCIO o CONFESERCENTI e farti spiegare cio’che devi veramente fare per essere in regola.
        In bocca al lupo. mimmo

  2. mimmo ha detto:

    Ciao Alby,
    non sei l’unica a non capirci nulla. In molti ci scrivono per il tuo stesso problema,solamente perche’ ogni camera di commercio interpreta le leggi a modo proprio. Ti consiglio di prendere contatti con la CONFCOMMERCIO o CONFESERCENTI e farti spiegare cio’devi veramente fare per essere in regola.
    In bocca al lupo. mimmo

  3. alby ha detto:

    Grazie mimmo.. Ti posto giusto per farti capire di cosa mi intendo il link ..

    http://www.prontoaffare.it/corsi-rec-attestati-a-mezzo-email-studio-ecolmar-dott-gmarotta-corsi-rec-1091.html

    Vorrei capire se si tratta di truffa .. Altrimenti non capisco perchè devo altrimenti fare un corso di 120 ore quando qualcuno può tranquillamente rilasciare attestati ? C’è qualche truffa dietro ?

  4. Mattia ha detto:

    Ciao mimmo scusami il disturbo. io faccio il barista da 2 anni circa ma solo da 5 mesi sono sotto contratto mentre prima lavoravo in nero. Ho letto che per aprire un bar non ho più bisogno del rec e ok, ma mi basta “aver prestato la propria opera, per almeno due anni nell’ultimo quinquennio, presso imprese esercenti la somministrazione di alimenti e bevande, in qualità di dipendente qualificato addetto alla somministrazione oppure, se trattasi di coniuge, parente o affine entro il terzo grado dell’imprenditore, in qualità di coadiutore familiare, comprovata dall’iscrizione all’INPS”. ossia??? ho un contratto di apprendistato e sto frequentando un corso di 40 ore per prendere un’attestato di barista di V livello. dopo 2 anni sotto contratto e essendo di V livello posso aprire un bar? cosa mi serve d’altro? se gentilmente mi rispondi ti ringrazio. attendo tue notizie saluti mattia

  5. mimmo ha detto:

    Ciao Mattia,
    ai fini del coadiuvante famigliare,puoi esserlo tu o qualcuno della tua famiglia,ma cio’ non esclude il fatto che tu o qualcun altro, non debba possedere l’iscrizione al SAB (ex rec). Per essere iscritto, non possiedi i requisiti necessari, quindi dovrai per forza rivolgerti presso la camera di commercio e frequentare il corso che non ha nulla a che fare con l’attestato da barista che sta prendendo.
    Per tutti gli altri corsi obbligatori (RLS;HACCP;ANTINCENDIO) ti consiglio rivolgerti presso la CONFCOMMERCIO o CONFESERCENTI.
    Buona giornata. mimmo

  6. imma ha detto:

    salve…. ho un diploma alberghiero…. vorrei aprire un punto vendita di pasticceria… e rifornirmi in un laboratorio apparte……….. posso sapere se questo r.e.c. mi può servire oppure basta il mio diploma alberghiero??? grazie mille………..

    • mimmo ha detto:

      Ciao Imma,
      per aprire un punto vendita pasticceria e’ necessaria l’iscrizione al SAB (ex REC) , pero’ nel tuo caso devi farne solamente richiesta presso la camera di commercio, presentando il diploma.
      Saluti. mimmo

  7. maury ha detto:

    ciao mimmo , io e mio genero con le rispetive famiglie dobbiamo aprire una pizzeria / bistecheria già avviata, in poche parole vogliamo prendere in gestione quetta attivita
    mio genero fa l’infornatore da anni ma fa anche le pizze . Ti chiediamo che documentazione serve per prendere in affito tutto e se servono dei requisiti. asetiamo una tua risposta ciao

    • mimmo ha detto:

      Ciao Maury,
      per gestire una pizzeria/bisteccheria a livello normativo e requisiti sono piu’ o meno uguali ad un pubblico esercizio, quindi oltre alla licenza, dovrai essere in possesso;
      iscrizione al sab
      attestato haccp
      ” rls
      ” antincendio
      Saluti. mimmo

  8. fabio ha detto:

    ciao vorrei aprire un pub,di che cosa avrei bisogno?che documenti servono,dove devo rivolgermi per prima? visto che lavoro da 25anni in un albergo ristorante dal 1985 iniziavo come cameriere,dal 1999 sono di notte in hotel,ho i requisiti?se puoi darmi piu’ informazioni possibili ti ringrazio cordiali saluti …fabio

  9. mimmo ha detto:

    Ciao Fabio,
    il portiere notturno d’albergo, non rientra nella categoria di coloro che hanno diritto all’iscrizione al SAB senza dover frequentare il corso, pertanto devi contattare la camera di commercio per poterti iscrivere. Per tutti gli atri corsi obbligatori(HACCP,RLS, ANTINCENDIO) puoi contattare la CESCOT.
    Saluti. mimmo

  10. Annalisa ha detto:

    Ciao Mimmo,devo rilevare un bar e stamattina mi sono rivolta a un ente di formazione e mi hanno elencato oltre al rec e haccp anche anticendio,primo soccorso,rsl( x uno dei dipendenti) e rspp.Servono davvero tutti questi corsi?
    In più non cè un modo x poter aprire senza il rec?Ad ottobre prendo possesso del locale ma x il rec dicono che se ne parli tra un po di mesi perchè x il momento ci sono dei blocchi alla regione campania che non rilascia autorizzazione di inizio corsi agli enti accreditati e poi comunque bisogna frequentare un corso di un mese e mezzo e poi aspettare circa 40 giorni per poter fare l’esame.Non esiste un metodo + veloce anche se provvisorio fino a quando non riesco a prenderlo???
    Grazie

    • mimmo ha detto:

      Ciao Annalisa,
      purtroppo, come ne ho gia’parlato in numerosi commenti tutti i corsi che hai elencato sono obbligatori.
      Se hai difficolta’per motivi di tempo, puoi rivolgerti alla CESCOT o CONFESERCENTI, che organizzano tutti quanti i corsi in diversi periodi dell’anno, tra cui anche il corso SAB, per il quale sono incaricati dalla camera di commercio. Per un periodo provvisorio puoi solamente nominare un preposto.
      In bocca al lupo. mimmo

  11. luca matta ha detto:

    Salve mi chiamo Luca vorrei sapere cos adevo fare io e un mio amico dobbiamo prendere in gestione un bar ( il bar è all’interno di una associazione di una squadra di calcio)
    Io ho lavorato per un bar e ristorante ma sempre in nero il mio amico ha avuto come attività di ristorante come devo fare per aprire il bar con le nuove leggi grazie Luca

  12. mimmo ha detto:

    Ciao Luca,
    nel nostro blog trovi tutte le risposte alle domande che ci hai fatto. Se poi qualcosa no ti e’ chiaro, ti conviene rivolgerti ad un’associazione di categoria; CONFESERCENTI o CONFCOMMERCIO.
    Per quanto riguarda l’iscrizione al SAB(ex rec),se hai lavorato in nero, non hai diritto ad essere iscritto senza frequentare il corso,invece il tuo amico avendo lavorato, nella ristorazione, per almeno due anni, negli ultimi cinque,ha diritto senza l’obbligo di frequenza.
    Saluti. mimmo

  13. riccardo ha detto:

    leggendo il forum, ho scoperto che il r.e.c. e stato sostituito con il s.a.b.

    io ho fatto il rec, la mia domanda e se e ancora valido o se devo fare o “rifare” il s.a.b.

    e il corso di operatori alimentari..cosa sapete dirmi? grazie in anticipo

  14. mimmo ha detto:

    Ciao Riccardo,
    il corso per operatori alimentari non e’ altro che l’HACCP, che e’ rivolto agli operatori del settore alimentare.
    Se ancora hai l’iscrizione al REC, devi solamente contattare la camera di commercio e chiedere se per l’iscrizione al SAB, devi eventualmente fare qualche corso di aggiornamento.
    Saluti. mimmo

  15. riccardo ha detto:

    grazie, sei molto gentile a rispondere a tutte le nostre domande.
    a presto….

  16. Cristian ha detto:

    Buongiorno,
    ho letto tutti i botta e risposta, ma vorrei essere sicuro al 100% di quello che sto andando a fare…
    Sto per rilevare mura, licenze e attività di un bar tabacchi, e vorrei capire per bene quali sono i requisiti.
    Contando che io ho titolo di studio di scuola media e non ho mai lavorato in bar o simili, vorrei sapere di preciso che documenti devo avere e che corsi devo fare prima di aprire!!
    Attualmente sono già un libero professionista in un altro settore e non lavorerei io nel bar, ma ne sarei solamente il proprietario…
    Grazie mille!!

    • mimmo ha detto:

      Ciao Cristian,
      visto il successo che sta riscuotendo il libro di GABRIELE CORTOPASSI, uscito poche settimane fa, te lo voglio consigliare, perche’molti nostri visitatori del blog, ci stanno scrivendo per dirci quanto sia utile per chi vuole aprire un bar. Il libro e’; APRIRE E GESTIRE UN BAR, lo puoi trovare in tutte le librerie.
      Saluti. mimmo

      • Cristian ha detto:

        ciao, ti ringrazio per il consiglio che sicuramente seguirò, ma io avevo bisogno di indicazioni a breve termine, i tempi son ristretti e leggere il libro mi porterebbe via tempo..
        puoi aiutarmi?
        grazie!

  17. adriana ha detto:

    lavoro da 5 anni in un bar con contratto a chiamata di 10 ore al mese,adesso voglio rilevare questo bar per esserne io la titolare,hola possibilita di aprire senza fare il sab?e se apro la partita iva e il rec me lo lascia ex proprietario posso farlo.grazie

  18. mimmo ha detto:

    Ciao Adriana,
    il contratto a chiamata non ti da’diritto all’iscrizione al sab, senza dover frequentare il corso.Anche se aprirai la partita iva, l’iscrizione al sab, non e’ cedibile.
    Saluti. mimmo

  19. Luciano Zaami ha detto:

    Buongiorno,

    so che la domanda è stata posta in 1000 modi diversi.
    Ma io dovrei aprire un Caffè letterario in Sicilia, e mi dicono che ci vuole il REC. O meglio, l’azienda sanitaria e la camera di commercio dicono ci voglia, il comune e l’ufficio tecnino non lo sanno.
    Io volevo aprire a gennaio, ma il prossimo corso REC parte a Febbraio e finisce dopo 3 mesi, quindi aprirei a Maggio, e non posso perdere 5 mesi a non fare nulla.
    Mi sapete dire se ci vuole o no? E se NO, cosa dovrei fare?

  20. mimmo ha detto:

    Ciao Luciano,
    per aprire un qualsiasi locale, che somministri bevande o alimenti e’ necessario essere in possesso dell’iscrizione al SAB (ex rec),quindi per poter aprire nella data che hai prestabilito o provi a chiedere al comune, un paio di mesi per la proroga dell’iscrzione, o chiedi presso la CONFESERCENTI se in qualche comune limitrofo organizzano corsi per la data che ti potrebbe andar bene.
    Saluti. mimmo

  21. Monica ha detto:

    Ciao io vorrei aprire una pizzeria d asporto. Fino al mese scorso ero titolare di un bar e sono in possesso dell’ex rec ( l aveva la mia socia nel bar e dopo due anni in automatico diventó anche mio). Che altri requisiti mi servono? Io non ho nessun diploma alberghiero posso ugualmente ?

  22. mimmo ha detto:

    Ciao Monica,
    per aprire una pizzeria, non e’ neecessario avere nessun diploma alberghiero. Se possiedi l’iscrizione al SAB e la licenza, dovrai frequentare tutti gli altri corsi obbligatori;HACCP,RLS,PS e ANTINCENDIO.
    Saluti. mimmo

  23. giuseppe ha detto:

    Io non ci sto a capire più niente!
    ho una qualifica di osa, e anche il famoso ex libretto sanitario preso a giugno scorso in quanto dove lavoravo con contratti di sostituzione vi era presente una mensa.
    Avrei intenzione di aprire un pub e ho contattato la camera di commercio della provincia di foggia, dove risiedo in quanto leggendo sul sito mi ritroverei a dover fare solo l’esame senza frequentare un corso, ma mi hanno risposto che il rec non esiste più e che per aprire basta fare semplice richiesta al comune e il comune mi ha dato i moduli della scia, ma il mio commercialista mi dice che occorre questo rec se no non posso fare nulla.
    Fatemi capire bene!

  24. mimmo ha detto:

    Ciao Giuseppe,
    il REC non esiste piu’ ma e’ stato sostituito dal SAB, che e’ obbligatorio per chiunque gestisce un locale di somministrazione di bevande ed alimenti.
    Se coloro che hai interpellato ti hanno fatto sorgere dei dubbi, contatta direttamente la camera di commercio.
    Saluti. mimmo

    • giuseppe ha detto:

      ho contattato la camera di commercio e mi hanno detto che non esiste più, che mi devo rivolgere al cumune all’ufficio mona, il quale mi ha i documenti della scia.

  25. MARCO ha detto:

    Ciao Mimmo,mia mamma aveva un negozio di alimentari,chiuso da circa 10 anni ,posso usare il suo rec per aprire un bar?
    mi consigli di fare un’azienda individuale o di fare un azienda famigliare.

    grazie e ciao

  26. mimmo ha detto:

    Ciao Marco,
    l’iscrizione al SAB(ex rec)e’ nominativa e pertanto non puo’ essere ceduta. Potrai usufruirne solamente nel caso in cui costituirai una societa’ e tua madre ne sara’ socia.
    Saluti. mimmo

  27. ROSA ha detto:

    ciao mimmo sto per prendere in gestione un bar pasticceriia che poi vorremmo girare a gelateria sfusa il propietario puo’ o deve lasciarmi il suo ex rec? oppure mia figlia ha fatto una scula di panettire pasticciere e gastronomia a livello regionale durata tre anni puo’ andare bene il suo attestato grazie se si cosa deve fare?

  28. mimmo ha detto:

    Ciao Rosa,
    l’iscrzione al SAB (ex rec), non e’ cedibile e quindi per gestire un bar, se non possiedi i requisiti necessari, sei costretta a fare il corso.Anche la scuola che ha frequentato tua figlia,non le da’ nessun diritto.
    Buona giornata. mimmo

  29. anna ha detto:

    ciao devo aprire una gelateria artigianale da asporto ma mi stanno facendo impazzire.c’e’ chi dice che ci vuole il rec c’e’ chi dice che non ci vuole.
    che requisiti ho bisogno per aprirla.io non ho mai lavorato nel settore alimentare.
    c’e’ una legge che parla chiaro?si puo’ sapere qual’e’?
    grazie mille e’ urgente.

  30. mimmo ha detto:

    Ciao Anna,
    purtroppo la burocrazia in Italia, ti fa passar la voglia di aprire qualsiasi attivita’. So che e’ cambiata qualche normativa, per le gelaterie artigianali, ma non ti so dire se sia piu’ necessaria l’iscrizione al SAB.
    Prova a sentire alla CONFESERCENTI.
    Saluti. mimmo

  31. giuseppe ha detto:

    Per qualsiasi attività di somministrazione e manipolazione alimenti è obbligatorio il corso di somministrazione/manipolazione alimenti.
    Tali corsi vengono fatti da centri abilitati tipo confesercenti al costo di 516 euro( Lo so perchè lo sto facendo io)
    Per aprire o fare un sub ingresso per trattorie, pizzerie, alimentari, gelaterie…., per aprire o sub entrare oltre a tale attestato bisogna presentare la S.C.I.A.(segnalazione certificata inizio attività), e presentare la D.I.A. sanitaria all’asl con relativo manuale di H.A.C.P.P.
    Per gli esercizi di somministrazione alcolici invece bisogna sempre richiedere autorizzazione al comune e presentare sempre la D.I.A. sanitaria all’asl con relativo manuale H.A.C.P.P.
    Lettera A ristorazione.
    Lettera B bar pasticcerie.
    Lettera C discoteche sale da ballo, lidi balneari.
    Lettera D latterie, gelaterie, yougurterie.

  32. lucia ha detto:

    ciao sono lucia
    volevo chiedervi cosa devo fare per avere l abilitazione ad esercitare l attività di un bar . tra un mese darò l esame per l atteststo di qualifica del terzo anno della scuola alberghiera , ho sempre lavorato come cuoca , aiuto cuoca , in fabriche alimentari , ho fatto corso di alimentarista (per la regione emilia-romagna è obbligatorio e te lo chiedono i datori di lavoro ) , stamattina sono andata al mio comune e non mi hanno saputo dire nulla (è vergognoso) ho sentito che avete citato il sab : cosè? non ci sto capendo piu nulla 🙁
    grazie anticipatamente per la risposta
    lucia

  33. mimmo ha detto:

    Ciao Lucia,
    il SAB(somministrazione alimenti bevande) e’ un’abilitazione,che bisogna avere per gestire un pubblico esercizio.Nel nostro blog, troverai tutto cio’ che ti potra’ essere utile, ma se hai dei problemi a livello burocratico, ti consiglio di contattatre un’associzione di categoria; CONFESERCENTI o CONFCOMMERCIO.
    In bocca al lupo. mimmo

  34. fabio ha detto:

    Buon giorno a tutti,
    Sono il responsabile di una cooperativa sociale e se tutto va bene dovremmo gestire un bar per la prossima stagione su appalto del comune.
    Vorrei domandare se il SAB e tutte deve averlo chi gestisce il bar fisicamente o se e sufficiente che ne sia in possesso anche solo uno deoi soci delle cooperativa.
    Grazie anticipatamente per la cortesia e complimenti ( sopratuto a mimmo ) per la competenza e per gli utilissimi consigli
    Buona giornata a a tutti

  35. fabio ha detto:

    Buon giorno a tutti,
    Sono il responsabile di una cooperativa sociale e se tutto va bene dovremmo gestire un bar per la prossima stagione su appalto del comune.
    Vorrei domandare se il SAB e tutte le certificazioni necessarie deve averle chi gestisce il bar fisicamente o se è sufficiente che ne sia in possesso anche solo uno dei soci delle cooperativa.
    Grazie anticipatamente per la cortesia e complimenti ( sopratuto a mimmo ) per la competenza e per gli utilissimi consigli
    Buona giornata a a tutti

    • mimmo ha detto:

      Ciao Fabio,
      grazie per i complimenti e benvenuto nel blog.
      L’iscrizione al SAB e’ sufficiente che l’abbia solamente un socio della cooperativa, mentre i vari corsi(haccp, rls, ps,antincendio)dovranno farli tutti coloro che lavoreranno nel bar.
      Buon primo maggio.mimmo

  36. Melina ha detto:

    ciao a tutti io vorrei aprire un bar alimentari in un paesino di meno di 300 abitanti .
    vorrei sapere se il SAB va bene uno solo ,o se devo prenderne 2 uno per il bar e uno per alimentari scusate il disturbo ….

  37. mimmo ha detto:

    Ciao Melina,
    se e’ un’ unica attivita’ per gestirla e’ sufficiente, fare un solo corso per il SAB, che sara’ valido anche per l’alimentari.
    Saluti. mimmo

  38. flafra ha detto:

    vogliamo aprire un negoazio automatico di patatine acqua ecc ecc ma ci vuole il rec anche per questo? grazie

  39. mimmo ha detto:

    Ciao Flafra,
    per la vendita di prodotti con distributori automatici, non vi e’ l’obbligo di avere l’iscrizione al SAB(ex rec).
    Saluti. mimmo

  40. flafra ha detto:

    scusi il disturbo ma nel caso ci sono tramezzini patatine e cioccolatini nel distributire automatico non abbiamo bisogno di nessun rec o sab? perchè il fornitore delle macchine e i siti delle macchine self service su internet dicevano che serviva..siamo un po confusi,mi scusi. grazie ancora

    • mimmo ha detto:

      ..a noi risulta che non vi e’ l’obbligo dell’iscrizione al SAB, ma se hai dei dubbi, per sicurezza rivolgiti ad un’associazione di categoria;CONFESERCENTI o CONFCOMMERCIO.
      Saluti. mimmo

  41. flafra ha detto:

    e invece haccp è di obbligoche voi sappiate? grazie

    • mimmo ha detto:

      ..il corso HACCP, e’ obbligatorio anche per la tipologia di attivita’ come la tua, in quanto vi sono delle normative, anche per la conservazione(temperature frigo ecc.) e controllo scadenze alimenti.
      Per i corsi on line, non te ne saprei consigliare nessuno.
      Saluti. mimmo

  42. flafra ha detto:

    ps: dicono che ora si chiama p.i.a se bisogna avere haccp o pia esiste un corso con esame on line ? me ne può consigliare qualcuno? grazie ancora

  43. giuliano ha detto:

    salve ho bisogno di capire se posso gestire un bar presso una cooperativa….loro mi dicono che da statuto non lo posso fare, vi chiedo se e’ veramente attendibile la loro risposta. la cooperativa e’ una onlusssss….mi hanno anche kiesto se avevo i 2 anni di disoccupazione… grazi e

  44. Mirko&Vera ha detto:

    ciao Mimmo siamo Mirko e Vera noi vorremmo aprire un bar vorremmo sapere per fare questo corso a chi bisogna rivolgersi?qual’è il costo?e c’è un qualche finanziamento statale per aprire una nuova attivita?tipo i finanziamenti dell’impreditoria giovanile?io ho 28 anni e Vera 23 rientriamo nei parametri?aspetto notizie grazie

  45. […] non esiste più il registro esercenti (il REC appunto) esiste però ancora, per chi vuole aprire una attività, la […]

  46. antonio ha detto:

    buonasera,vorrei sapere se è necessario aver conseguito come titolo di studio il diploma di terza media o basta la frequenza di 8 anni di scuola obbligatoria,perchè su un sito ho letto questa informazione e volevo una conferma o una smentita
    grazie per l’attenzione

  47. nadia ha detto:

    ciao io ho la qualifica alberghiera,triennio,posso richiedere il rec o sab

  48. nadia ha detto:

    cioa mimmo visto che sei il più informato chiedo a te…ho una qualifica alberghiera,triennio,di sala e bar,posso richiedere il rec o sab….grazie

  49. Valentina&A. ha detto:

    Buongiorno Mimmo,
    vorrei acquistare un bar; ho lavorato con contratto a chiamata per più di 2 anni,basta questo x poter far richiesta di iscrizione al SAB oppure ho bisogno di seguire il corso?
    Saremmo io e il mio ragazzo,se ho capito bene basta che sia iscritto uno di noi,confermi?
    Ringrazio in anticipo!

    • mimmo ha detto:

      Ciao Valentina,
      l’iscrizione al SAB e’sufficiente che l’abbia una sola persona. Per sapere se sono sufficienti le ore che hai lavorato (in regola),per non dover frequentare il corso, fatti fare un calcolo presso la CONFESERCENTI o CONFCOMMERCIO.

  50. Mirko ha detto:

    Buongiorno Mimmo
    mi piacerebbe sapere se posso affittare il mio rec dato che ho il rec visto che ho frequentato 5 anni di scuola alberghiera cosi da poter ricavare qualcosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *