Aprire un locale all'estero
APRIRE UN LOCALE ALL’ESTERO. 2) LA PARTE PRATICA
18 settembre 2008
LA VELOCITA’ DEL BARMAN
21 settembre 2008

LAVORARE IN UN BAR

Fino ad oggi il nostro blog ha ragionato solo pensando a chi vuole aprire un bar partendo dalla semplice idea: la locazione, il REC, l’HACCP, la formazione necessaria ecc.

Fra gli altri, due sono gli elementi emersi: la necessità di formazione e preparazione per riuscire a partire bene e a distinguere il nostro locale, e l’importanza di fare un’esperienza lavorativa che ci chiarisca le idee su quale sarà il quotidiano e quale saranno le dinamiche del lavoro.

Bene, a questo punto partiamo dalla probabile idea che molti ragazzi e ragazze, senza aspettare il bischero di Gabriele, stiano già lavorando in un bar per fare più conoscenza e esperienza possibile per poi partire verso la loro avventura.

Pensando a loro abbiamo pensato di mettere d’ora in poi anche articoli inerenti il lavoro vero e proprio dentro il bar: come preparare i cocktail, come allestire le postazioni di lavoro, conoscere il caffè, gestire i rapporti con il clienti ecc.

In questo senso godremo della conoscenza e della consulenza della nostra scuola di caffè, la Espresso Academy, e della Federazione Italiana Barman, che ci sta mandando post davvero carini. La ringraziamo, a presto.  F

Tags:
  • barman
  • 7 Comments

    1. […] Settembre 2008 di gabriele Come annunciato nell’ultimo post il nostro blog sta ricevendo dei contributi che ci sembrano più che utili. Il primo di questi […]

    2. glo ha detto:

      ciao gabriele, sono ormai 4 anni che lavoro in bar e locali vari e adesso mi si prospetta l’idea di prenderne uno in gestione ed eventualmente comprarlo tra un paio di anni..le domande:
      gestione a percentuale o un fisso al mese? anche io che entro in gestione devo fare il rec? che tipo di contartto è piu conveniente scegliere?

    3. gabriele ha detto:

      Ciao Glo,
      bene! È una grande avventura da affrontare con prudenza e passione.
      Girerò le tue domande anche agli esperti della mia azienda che si occupano delle operazioni commerciali.
      Per quello che posso dirti credo che una percentuale sugli incassi sarebbe preferibile, ma raramente colui che lo da in gestione accetta una soluzione molto difficilmente controllabile.
      La società che prende il gestione il bar è una società tout court e necessita di qualcuno con il rec.
      Sulla forma contrattuale chiedo…
      A presto.

    4. gabriele ha detto:

      Ciao Glo,
      contattami direttamente (nella pagina contatti del blog) che ti passo i riferimenti del nostro commerciale.
      G

    5. michele ha detto:

      ciaooo lavoro in un bar da maggio… ci sono kose ke non mi tornano…per prima cosa la mia titolare mi fa fare lo skiavetto!!!non si tratta di pulire semplicemente il bankone fuori dal bankone spazzare pre terra…ma bensi mi fa tagliare le piante pulire i gradini kon una spugna!!!!!per non parlare della vtrina…e altro ankora!!!!!!!!!!!!!! cioe faccio di tuttto ..anzi sto piu “fuori”dal banko ke dietro!!..volevo sapere qualke delucidazione a riguardo….grazie in anticipo

    6. gabriele ha detto:

      eh…. fatti sentire e/o cambia bar per un locale dove ti fanno fare il barista (e quindi ti fanno crescere professionalmente)
      in bocca al lupo.
      G

    7. […] 20 Settembre 2008 di gabriele Abbiamo cambiato indirizzo. Vai su http://www.aprireunbar.com […]

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *