VENDESI BANCONE BAR VINTAGE DEGLI ANNI ’50
14 ottobre 2015
VENDESI ATTREZZATURE E ARREDI USATI PER BAR
16 ottobre 2015

IL BAR DENTRO UNA BANCA

I baristi vanno in banca solo per il conto corrente? In Germania hanno aperto una caffetteria in una banca…

 

Il bar costruito, dentro una banca, in Germania

Il bar costruito, dentro una banca, in Germania. Guardate bene in fondo in fondo…

Per leggere questo post dobbiamo chiedervi di aguzzare particolarmente lo sguardo. Non perché lo scriveremo con un corpo, un carattere molto piccolo, ma perché, della foto che accompagna il post (cliccateci sopra per allargarla) dovrete cercar di frugare lo sfondo, e…

… Ormai, alle commistioni, agli ibridaggi, siamo abituati. Abbiamo visto bar nelle librerie, nei negozi di dischi, bar mischiati con officine di biciclette e altri con ritrovi per chi vuol sferruzzare a maglia. Quello che forse non avevamo ancora visto è un bar dentro una banca, mai visto, tanto che per trovarlo siamo dovuti arrivare in Germania.

E’ qui, nella magnifica cornice alpina di Garmisch, che siamo andati (durante le vacanze, bei tempi) a visitare una una bella torrefazione tedesca, la Wildkaffee. Dopo la visita all’azienda in questa torrefazione ci hanno invitato a visitare il suo bar in centro e ci siamo stupiti molto quando,  arrivati alla caffetteria (peraltro di altissimo livello) abbiamo visto che quest’ultima era posta, o meglio condivideva gli spazi, con una banca.

Condivideva gli spazi, perchè davvero non era possibile capire qual’era, e se c’era, una attività principale; banca e caffetteria avevano si stili propri e spazi definiti, ma condivididevano, senza soluzione di contiuità, lo stesso grande open space. Naturalmente la banca chiudeva prima della caffetteria, e, all’orario di chiusura, una avveniristica struttura scorrevole a pannelli di vetro separava i due spazi! A chi accendiamo lampadine? Ai baristi oppure (difficile che ci leggano) ai banchieri?

P.S.: avreste dovuto vedere l’angolo bambini della banca, una chicca…

Tags:
  • nuovi format
  • 1 Comment

    1. […] tedesca (si tratta della caffetteria all’interno di una banca, che avevamo visto in questo post) e sopratutto un banco bar del quale un barista nota subito una nota stonata: non c’è la […]

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *