LA LOCATION ITINERANTE DI PIZZA & MORTAZZA
21 maggio 2015
POI SI DICE LA STANCHEZZA DEL BARISTA…
28 maggio 2015

NIENTE CANNA FUMARIA NEL BAR O RISTORANTE? I SISTEMI A RICIRCOLO D’ACQUA

Non potete mettere la canna fumaria nel fondo commerciale, nella location dove state aprendo il vostro locale? Una tecnologia potrebbe venirci in aiuto. Vediamo in questo post cosa sono gli abbattitori di fuliggine e fumi a ricircolo d’acqua.

 

Il forno per la pizza, uno dei prodotti per cui è di solito indispensabile la canna fumaria...

Il forno per la pizza, uno dei prodotti per cui è di solito indispensabile la canna fumaria…

Lo ammettiamo, la prima volta fummo attratti dal video pubblicitario, deliziosamente naif, che presentava questo prodotto e che trovate alla fine. Senza voler fare pubblicità a quest’ azienda, con cui non abbiamo alcun rapporto, c’è da dire che sanno essere davvero divertenti, Napoli è sempre Napoli!

Dopo aver visto il promo abbiamo cominciato a farci domande anche sul prodotto, e a cercar di capir di più sulla loro promessa, di permettere l’apertura di locali privi di una canna fumaria e soprattutto locali che per problemi di vicinato, di condominio e di regolamenti comunali non la possono installare, un problema comune davvero a molte strutture.

Il sito di questa azienda napoletana propone, per risolvere questo problema, un sistema di abbattitori di fuliggine e fumi con sistema di ricircolo dell’acqua; ma di che si tratta?

Siamo andati a frugare e abbiamo trovato un sito che dà, al riguardo, una informazione davvero soddisfacente: verapizza.eu, che ci racconta come:
“…gli abbattitori di fuliggine , con sistema scrubber ad acqua a ricircolo, sono in grado di abbattere la fuliggine da un minimo del 98% fino al 100% (certificato, e che quindi dovrebbe essere tenuto in considerazione dalle ASL N.D.R.) delle particelle carboniose dette fuliggine, tale sistema fa diminuire anche gli odori di combustione del 50% , il suo funzionamento è automatico, il costo si aggira da un minimo di circa 2.000,00 euro , esso varia in base ai modelli, con la sua applicazione si avrà’ un risparmio economico in quanto la canna fumaria resta pulita, evitando cosi’ la sua pulizia, con conseguente buon funzionamento del forno a legna, camino,stufa , etc…. Il funzionamento di un abbattitore di fuliggine consiste nel lavare i fumi mediante gli ugelli nebulizzatori attraverso un percorso obbligato, tale operazione serve ad appesantire le particelle carboniose dette anche fuliggine e farle precipitare sul fondo vasca abbattitore di fuliggine.

Un buon abbattitore di fuliggine ad acqua a ricircolo , deve essere obbligatoriamente realizzato in acciaio inox aisi 304 0 316 con uno spessore minimo di 20/10″ e saldature Tig eseguita da personale abilitato a tale saldatura con patentino IIS CERT con certificato di qualifica del saldatore in accordo con EN 287-1:2011.
L’assorbimento elettrico di un abbattitore medio e di Kw 0,75.
L’installazione deve essere eseguita da personale abilitato e qualificato alla sua messa in opera con rilascio obbligatorio della certificazione di buona installazione detta anche legge 37/08.
Il depuratore di fumi o abbattitore di fuliggine deve essere allacciato alla canna fumaria mediante tubi in acciaio inox certificati UNI ed a tenuta stagna per evitare il gocciolamento delle condense, non si possono usare tubazioni inox o zincate che non abbiamo la certificazione UNI.
I collegamenti idraulici consistono nel collegare il punto di ingresso idrico posto sull’abbattitore di fuliggine alla rete idrica , per lo scarico dei fanghi contenuti nell’abbattitore di fuliggine basta collegare il punto di scarico predisposto sull’abbattitore di fuliggine alla rete fognaria, previo inserimento di un pozzetto di scarico in PVC sifonato in modo da far decantare prima della emissione in fogna i fanghi contenuti nel liquido di scarico, tali fanghi anche se in piccola quantita’ non possono essere smaltiti nei rifiuti ordinari, ma consegnati ad azienda abilitata al suo smaltimento, con rilascio del documento di formulario dello smaltimento.

Per acquistare un buon abbattitore di fuliggine bisogna sapere alcune elementari notizie:
1) dimensione della canna fumaria.
2) portata aria apparecchio di combustione , con scala espressa a metricubi ora, il depuratore di fuliggine deve essere sempre maggiore alla portata del forno,ecc…..
3) l’impianto elettrico a bordo macchina deve essere eseguito e certificato Ce e per le alte temperature.
4) acciaio inox aisi 304 o 316 spessore minimo 20/10″.
La manutenzione consiste nello scaricare la macchina ogni 1/2 giorni e nel eseguire la pulizia interna generale ogni 30 giorni.

Ringraziamo il sito Verapizza.eu, che non poteva darci informazioni più complete.

4 Comments

  1. davide ha detto:

    l’articolo iniziava con locali che non possono avere la canna fumaria ma poi si è parlato di abbattitori di fuliggine con relativa canna fumaria!!!!!!
    ……………..

  2. luca ha detto:

    l’articolo dice senza canna fumarie e poi l’articolo parla di allacciarsi alla canna…. dove sta il vantaggio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *