Nuovo Corso Avanzato di Caffetteria
28 Maggio 2012
Il Campionato di Cappuccino con Latte di Soya!
4 Giugno 2012

LE STRATEGIE DI UNA CORNETTERIA DI SUCCESSO: UN CASO DI SUCCESSO

In questa video recensione, il caso di una piccola cornetteria che ha saputo proporre un prodotto unico, per un tipo di pubblico ben preciso. Missione riuscita!

cornettiIn questo blog abbiamo quasi sempre parlato di quello che, alla fine, il nome del blog promette: come aprire un bar. Abbiamo invece parlato molto meno di come un bar si gestisce, di quali sono le idee che lo rendono capace di distinguersi dalla clientela, delle giuste scelte per arredare un bar senza spendere una fortuna e di come renderlo non attraente allo sguardo bensì ai desideri, a volte inconsci, dei clienti.

Anche il nostro corso di gestione, peraltro, sta per trasformarsi, diventando un corso molto più attento alla fase dopo l’apertura, trattando più velocemente la parte dedicata alla burocrazia per esaminare con più attenzione gli errori da evitare e gli insegnamenti che possiamo trarre dai locali di successo. Presenteremo prestissimo il nuovo programma del corso.

Per cominciare a parlare d’idee e intelligente visione del proprio locale, cominciamo col prendere in esame la Cornetteria che trovate nel video firmato da Fabio e dall’amico Mimmo.

La scelta di questi imprenditori della cornetteria non è stata banale. Una cornetteria senza caffetteria, potrebbe essere infatti un tipo di locale capace di accontentare solo una fetta troppo stretta di clienti, in un paese come l’Italia dove il consumo di brioches è quasi sempre legato al cappuccino.

Il titolare della cornetteria invece ha saputo studiare, individuare e sodisfare il proprio target, il proprio cliente. Ha visto che non c’era una cornetteria come questa in una città piena di studenti universitari e soprattutto ha visto che non c’era una cornetteria aperta di notte, momento in cui una fauna giovanile e affamata si muove per la città, fra la discoteca e il letto.

Oltre al lavoro di individuazione del pubblico, il nostro ha saputo anche trovare punti di forza precisi per il suo prodotto, la sua artigianalità, il fare i cornetti a mano di fronte al cliente e l’importante valore della farcitura al momento, su ordinazione, con i vari gusti.

Infine, ultimo e non ultimo, i gestori della cornetteria sono stati capaci di stringere alleanze fra il loro prodotto, molto particolare, e i bar e ristoranti di zona, che spesso gli richiedono di fornirli con i cornetti.

Come ci fa notare il nostro consulente in finanziamenti Fabio Centurioni, di contributiregione.it , tutti questi elementi sono stati importanti in fase di finanziamento del locale. Essi erano già molto chiari nella mente dei futuri imprenditori, che sono stati capaci di argomentarli al meglio ottenendo quindi di poter aprire la loro attività grazie a questi finanziamenti.

Un buon esempio, non fa mai male….

Date un’occhiata ai video, con il commento, alleluja alleluja, del fondatore di Aprireunbar.com, Gabriele (che poi è quello che sta scrivendo queste righe…)

2 Comments

  1. Linee di farcitura ha detto:

    Hi, I agree with you. Really this blog is very informative.

    Linee di farcitura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *