LE ATTREZZATURE PIU’ IMPORTANTI PER APRIRE UN BAR
5 Giugno 2013
UN POST SULL’ICTUS, CHE UN BARISTA DOVREBBE LEGGERE
7 Giugno 2013

LA COLLEGA ESPERTA DEL BAR…

Non è quello incriminato, non ho avuto il coraggio di fare la foto...

Non è quello incriminato, non ho avuto il coraggio di fare la foto…

Vado a fare un aperitivo con un collega. Entriamo nel bar, ci sediamo al tavolo e mentre la persona con cui ero prepara le carte su cui dobbiamo parlare vado al banco a chiedere i drink: un prosecco e un gin tonic. Siccome la ragazza al banco mi informa gentilmente che non c’è servizio al tavolo, rimango al banco per prendere i drink per me e per il collega.

La ragzza appare molto impacciata, sbaglia bicchiere, non si raccapezza fra lime e limone (limone direi, anche se il cocktail non è attualmente codificato IBA, mica è un classico tropicale) e in suo aiuto interviene un’altra barista molto decisa che comincia a riprenderla su tutto. Non che avesse torto, ma il modo in cui lo faceva, supponente, arrogante e con tutti i clienti di fronte, era decisamente sgradevole. La barista esperta, mentre spiega come tagliare il limone eccetera, si rende anche conto che il ghiaccio nel mio bicchiere, in effetti messo molto tempo prima, si sta sciogliendo troppo. Nessun problema: mette il palmo della mano sul bicchire, lo agguanta e scola l’acqua rovesciandolo, poi me lo rimette davanti e ci versa il gin tonic. Speriamo si fosse lavata le mani…

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *