VENDESI BAR RICEVITORIA SISAL A PADOVA
4 luglio 2011
VENDESI BAR IN FRANCIACORTA, PROVINCIA DI BRESCIA
9 luglio 2011

COME AVERE E COME SI LAVORA CON I GRATTA E VINCI IN UN BAR

Dove si fa la richiesta per averli, quanto costano, come si pagano le vincite e qual è il guadagno per i bar dai Gratta e vinci. Tutto sui magici tagliandini da grattare che spopolano sul mercato.

0302_vIn un post precedente avevamo parlato dei gratta e vinci da vendere nei bar per sfruttare l’occasione di guadagno offerta da questi strumenti; ma è davvero una occasione di guadagno?

I gratta e vinci vengono concessi da Lottomatica, la società che li distribuisce per conto dello stato, ed è a loro che ci si rivolge per averli (qui il link). Fino a qualche tempo fa venivano concessi con facilità, adesso, con un’offerta vicino alla saturazione, la trafila è più complessa e le richieste più stringenti.

Innanzitutto i Gratta e vinci sono una grossa immobilizzazione finanziaria e un non indifferente investimento per un piccolo bar. Infatti, nel momento in cui Lottomatica ritiene il nostro locale adatto alla vendita dei tagliandini da grattare ci invierà una fornitura che va da 8 a 10 pacchi (dipende da come Lottomatica ha valutato il locale). Considerando che ogni pacco ha il valore di 300€ appare chiaro che dovremo sborsare subito dai 2000 ai 3000€. Viene inoltre richiesta una fideiussione di alcune centinaia di euro, a copertura di eventuali perdite.

I pacchi contengono gratta e vinci di valore assortito, da 1 a 20€, e possono essere considerati vera e propria moneta contante, quindi è assolutamente meglio, la sera, metterli via come si fa con l’incasso.

In genere, ogni 15 giorni c’è un riordino obbligatorio, che anche in questo caso dipende dalle vendite del bar, ma che comunque va da 1 a 5 pacchi (quindi 300/1500€). I “grattini” si pagano ogni 10 giorni (dovrebbe essere il 10, 20 e 30 di ogni mese) e la cifra che si corrisponde a Lottomatica è del valore dei tagliandi acquistati meno le vincite eventualmente pagate e meno l’8%, che rappresenta il nostro guadagno.

Ecco, le vincite, come si trattano? Il bar ha l’obbligo di pagarle immediatamente se di valore fino a 500€. Per le vincite di cifre più elevate il pagamento può essere rimandato alla stessa Lottomatica, ma alcuni bar scelgono comunque di pagarle per esibire la matrice originale di una grossa vincita, che, come tradizione vuole, si suppone possa portare più giocatori all’interno del bar “fortunato”.

Abbiamo detto che “l’aggio” il guadagno netto della vendita dei gratta e vinci è dell’8%, vale la pena venderli? Sembrerebbe di sì: i due bar che abbiamo intervistato, bar periferici di piccole dimensioni, parlavano di introiti, dai grattini, di 5000/6000€ all’anno, un buon arrotondamento dell’incasso e reso ancora più attraente dai consumi “laterali” vale a dire dalla birra venduta insieme al gratta e vinci o del caffè sposato al pacchetto di sigarette.

È chiaro che i guadagni da gratta e vinci verranno sommati al guadagno netto del bar e saranno soggetti alle tasse sull’utile. Di come si compone un bilancio considerando anche questi elementi ne parliamo nei nostri corsi di gestione.

I cartelli dei bar che vendono i gratta e vinci. Miele per i giocatori, e un buon business per il bar.

14 Comments

  1. Emilio ha detto:

    ..giusto due precisazione visto che sono dalla parte del concessionario e passavo di qui L’ordine iniziale non varia ma è sempre di 7 pacchi (2100€). Quelli da 20 non vengono mai forniti inizialmente. Si paga sempre la settimana successiva al netto dell’aggio e del rimborso vincite.. Riordino obbligatorio non esiste.

    Saluti

    • orietta ha detto:

      Buongiorno volevo un ‘informazione, ho richiesto i gratta e vinci e lottomatica mi obbliga a mettere una videolot è possibile?

      • mimmo ha detto:

        Ciao Orietta,
        purtroppo e’ cosi’,sono loro che dettano le regole.

      • Alfredo ha detto:

        ciao Orietta sempre che la mia risposta non sia tardiva volevo metterla a conoscenza che la stessa cosa mi era stata proposta anche a me. e la proposta suonava come un obbligo, quando invece risulta essere solamente un loro interesse commerciale. L’importante e che Lei si impunti sulla decisione di prendere solo i gratta e vinci senza annessa slot in quanto non esiste alcun obbligo di tenere entrambi. spero di esserle stato d’aiuto saluti

      • alessandra ha detto:

        ciao! sto per comprare un bar tabacchi ma al momento non hanno i grattavinci e lottomatica ma vendono solo sigarette, volevo chiederti come si fanno i permessi e requisiti per ottenere la lottomatica e quanto tempo ci vogliono. Aspetto la tua risposta.Grazie!

      • Chiara Giammarino ha detto:

        Ciao Orietta ti posso chiedere un piacere io vorrei sapere se avevi qualche contatto per arrivare a lottomatica perche sul sito non riesco a venire a capo.Se hai qualche numero di telefono o tu come hai fatto ad arrivare a parlare con qualcuno grazie in anticipo

        • orietta ha detto:

          Ciao sul sito lottomatica c’è un post per richiedere i gratta e vinci , compili il tutto e se tutto è ok ti contattano loro.

  2. Alfredo ha detto:

    Quindi guadagnamo 8% sui pacchi comprato o solo sulle vincite o entrambi??

  3. filippo ha detto:

    salve
    vi volevo chiedere
    sono propietario di una sala giochi
    posso vendere i gratta e vinci?

  4. […] sicuramente un ottimo mezzo di richiamo per la clientela. Anche in questo caso, come in quello dei gratta e vinci. Anche nel vendere tabacchi il ricavo della vendite è in proporzione abbastanza modesto, ma le […]

  5. What’s Taking place i am new to this, I stumbled upon this I’ve discovered It positively useful and it has aided
    me out loads. I hope to contribute & help different users
    like its aided me. Good job.

    my homepage Royal Crown epic ecig reviews

  6. Anastasia ha detto:

    salve vorrei avere info sui rimborsi fatti per i pagamenti effettuati sulle vincite dei gratta e vinci.
    Ormai sono quasi tre settimane che mi sono arrivati ma sul conto ancora non mi anno rimborsato nulla come mai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *