COSTRUIRE IL BANCONE DI UN BAR
18 Giugno 2010
LA VENDITA D’IMPULSO NEL BAR. VENDERE CARAMELLE, CIOCCOLATA E PATATINE.
24 Giugno 2010

CONSIGLI PER ORGANIZZARE L’APERITIVO

Luigi Manzo, docente dei corsi di Barman FIB ci da alcuni suggerimenti sugli aperitivi nei bar

Per organizzare l’aperitvo al bar bisogna pensare che una grossa fetta degli aperitivi di un bar è costituito dalla somministrazione di vini (in particolare prosecco). Fin qua nulla di nuovo: sono notizie che faranno piacere sicuramente al Veneto, detentore del Prosecco Doc, però possiamo partire da questo spunto per offrire qualcosa in più della concorrenza.

Qui a La Spezia abbiamo fatto l’esperimento con alcuni locali: proporre in determinate serate, anziché il solito Prosecco, uno spumante del Nord ed uno del Sud Italia, dedicando la serata all’Unità d’Italia, che in quest’anno compie il 150° anniversario.

Come “spumante del Nord” abbiamo privilegiato uno rosato locale, prodotto in provincia della Spezia.
Per quanto riguarda lo “spumante del Sud” è stato scelto un Asprinio d’Aversa (Cantina Grotta del Sole). La particolarità di questo prodotto è che le viti sono allevate nella tipica alberata aversana, consociate ai pioppi fino a 15 metri di altezza

Abbinati a questi due vini spumanti, salumi e formaggi di tutta Italia. Questo tipo di evento è stato organizzato sia in un wine bar, che in un ristorante (accompagnato da pizza margherita e focaccia).
Non è altro che un’idea, ma tornate qui e ve ne suggeriremo altre 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *