IL VINO AL BAR, LO SPUMANTE
15 febbraio 2009
APRIRE UN RISTORANTE O UN BAR IN UN CIRCOLO
4 marzo 2009

COME APRIRE UN BAR: IL REC

Un aggiornamento del 2011. Il corso REC non esiste più, esistono i corsi SAB, trovate informazioni al riguardo nel nostro blog e nei nostri corsi di gestione bar e bar management.

Sul REC per aprire un bar abbiamo già parlato, ma il gran numero di richieste sull’argomento mi porta a rivederlo con notizie magari più chiare. Cercherò nel prossimo periodo di parlare anche della

liberalizzazione delle licenze attualmente in corso.

Il REC è necessario per avviare un bar. Diciamo meglio che per rilasciare l’autorizzazione alla somministrazione di cibi e bevande é necessario che il titolore o un  socio siano iscritti al REC, che poi è la sigla del Registro Esercenti in Commercio.

Per l’iscrizione al REC ci sono alcuni parametri essenziali: essi sono la maggiore età, quindi più di 18 anni, aver assolto gli studi obbligatori (quindi almeno la terza media), non essere mai stati dichiarati falliti (nel senso di fallimenti di aziende precedenti naturalmente).

Una volta in regola con questi requisiti base l’iscrizione al REC si ottiene tramite un  esame (rimanga fra noi, praticamente una formalità).
Per accedere a questo esame ci sono due metodi.
Il primo consiste nel frequentare un corso dalla durata di (solitamente) 160 ore. Temi del corso: conoscere gli alimenti, il loro mantenimento, gli obblighi giuridici e fiscali di questo tipo di attività, marketing e rapporto con i clienti.

Il corso si puo non frequentare ed essere ammessi direttamente all’esame se si hanno i seguenti requisiti:
Aver frequentato i corsi della scuola alberghiera o di altro istituto professionale.
Aver frequentato corsi universitari.
aver lavorato per almeno due anni negli ultimi 5 in una struttura di ristorazione come dipendente qualificato (e naturalmente dimostrarlo)

In bocca al lupo per l’esame ragazzi!

Tags:
  • rec
  • 298 Comments

    1. christian ha detto:

      Mimmo Ciao,
      Vorrei assumere una ragazza in bar,
      cosa mi dice del”contratto associazione partecipazione con apporto di lavoro”?
      ne vale la pena o moglio un contratto a chiamata?

    2. christian ha detto:

      Mimmo Ciao,
      Vorrei assumere una ragazza in bar,
      cosa mi dice del”contratto associazione partecipazione con apporto di lavoro”?
      ne vale la pena o meglio un contratto a chiamata?

    3. daniela ha detto:

      premettendo che non ho esperienza nel campo, ma ho un diploma della scuola alberghiera, indirizzo cucina; cos altro mi servirebbe per aprire un bar ?

    4. veronica ha detto:

      ciao chiedevo un informazione.

      lavoro presso una discoteca che somministra buffet già pronti, all’interno del locale non si cucina nulla, si scaldano solo i cibi. come funziona con il SAB??? potete dirmi se serve lo stesso questo attestato. ovviamente si somministrano alcolici. grazie

      • mimmo ha detto:

        Ciao Veronica,
        l’iscrizione al SAB e’ obbligatoria per il titolare e non per i dipendenti.

        • nora ha detto:

          ciao mimmo scusa la domanda io ho lavorato negli ultimi 6 anni in italia (sono tedesca dove ho frequentato scuola alberghiera ma portarte il diploma in italia mi costa tantissimo).Avendo lavorato negli ultimi 6 anni sempre nel settore ma per la maggiorparte come cameriera banconiera barista addetta all’apertura e chiusura in totale autonomia e cassa rientro nei requisiti per il sab o devo avere per forza 2 anni di assunzione con un certo grado (esempio livello 4?)o basta la lista del centro dell’impiego che attesta che io da 6 anni ho sempre lavorato nel settore??ti ringrazio per la tua disponibilita’ ma questa cosa mi sta facendo impazzire perche’ sto aprendo un bar e adesso mi dicono che non ho la qualifica adatta

          • mimmo ha detto:

            Ciao Nora,
            secondo noi, dovresti avere i requisiti necessari per l’iscrizione al SAB senza dover frequentare il corso, ma per sicurezza ti consiglio di rivolgerti all’assessore al commercio del tuo comune.

    5. simone leda ha detto:

      Buongiorno mimmo,
      devo rilevare un bar.sono sommelier e ho esperienza 2 anni negli ultimi 5 essendo stato impiegato al 4o livello in un cocktail bar ristorante.
      ora,richiedendo il rec il municipio mi chiede la circoscrizione di dove vorrei aprire il bar.

      ora mi chiedo,in questo modo devo prima rilevare l bar e poi conseguire il ‘ex rec.sono vincolato.e’ giusta questa loro richiesta?non si puo’ ottenere il certifiato o permesso in linea generale senza prima essere obbligati a scegliere il locale e il municipio di appartenenza relativo?

      attenda una cortese risposta..

      grazie un cordiale saluto
      simone

      • mimmo ha detto:

        Ciao Simone,
        nel nostro Paese non ci si stupisce piu’ di nulla. L’iscrizione al SAB(ex rec), fino a poco tempo fa la poteva richiedere chiunque ne abbia avuto i requisiti necessari, a prescindere se avesse trovato il locale da gestire. A questo punto ti posso solamente dire di rivolgerti alla CONFCOMMERCIO, per chiedere se possono esserti d’aiuto.
        In bocca al lupo. mimmo

    6. alessandro ha detto:

      Ciao mimmo. Sono stato messo in regola per 2 anni come aiuto banconista livello 6, dovrei fare il corso per prendere l’iscrizione al rec oppure ho i requisiti?

    7. alessandro ha detto:

      ciao mimmo vorrei sapere se avendo due anni messo in regola con qualifica di aiuto banconista livello 6 devo fare il corso oppure ho i requisiti per il rec. Grazie in anticipo

      • mimmo ha detto:

        Ciao Alessandro,
        se hai lavorato per almeno due anni nell’ultimo quinquennio i requisiti li hai e per ottenere l’iscrizione devi farne richiesta all’assessore al commercio del tuo comune.

        • Eugenia ha detto:

          Scusate anche io ho lavorato per piu di 12 anni nei vari locali ma sono arrivata fino all 5 livelo per aprire un bar dicono che devi lavorare si 2 anni nei ultimi 5 ma con il 2 livelo,,,,cosa assurda x me….. come puo uno evitare uno come me con tanta esperienza di pagare i 700 euro per avere questo rec …….

    8. […] appunto, di possedere i nostri requisiti (non abbiamo pendenze penali, abbiamo ottenuto il REC o SAB che dir si voglia) e che non abbiamo fatto modifiche su un locale che è nato prima dell’entrata […]

    9. Francesca ha detto:

      Buonasera Mimmo,
      Mia sorella ha fatto l’alberghiero- turistico quindi il rec c’è l ha di di diritto giusto? E quindi poi per costituire la società per il bar come deve fare? Andare a ritirare qualche attestazione alla camera di commercio? Fare un autocertificazione allegando diploma o come ??
      Grazie per la risposta !!

      • mimmo ha detto:

        Ciao Francesca,
        il diploma alberghiero, da’ diritto all’iscrizione al SAB senza dover frequentare il corso. Devi rivolgerti all’assessore al commercio del tuo comune. Per costituire una societa’ rivolgiti al tuo commercialista, dopodiche’ si deve far tappa dal notaio.
        Saluti. mimmo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *