Vendesi Bar Caffetteria a Castelgomberto, Provincia di Vicenza
16 maggio 2018
Team Makeda - aprire un bar
Trovare Soci per Aprire un Locale con il Crowdfunding
29 maggio 2018

Quanto Guadagna un Cameriere in Svizzera, a Londra, in Austria, in Spagna e in Danimarca

Stai pensando di trovare lavoro come cameriere all’estero? La prima domanda sarà? Qual’è lo stipendio di un cameriere in Svizzera? O in Austria? Scopriamolo in questa raccolta di esperienze!

 

Trovare un lavoretto è, per molti ragazzi, il primo passo per affrontare un periodo, di studio, di formazione o di esperienza, all’estero; per molti altri invece lavorare all’estero è una necessità, sopratutto in periodi nei quali (lo sappiamo bene) trovare lavoro da noi in Italia non è facile.

 

Corsa dei camerieri a Londra

Sapete che a Londra si svolge da decenni la “corsa dei camerieri”?

 

Lavorare come cameriere all’estero è uno dei più classici “Entry level”. In realtà, se non si ha alcuna idea della lingua locale spesso si finisce a lavorare in cucina, magari trovando lavoro come lavapiatti, ma appena si ha una minima dimestichezza con la lingua, trovarsi a servire tapas o meatpies fra i tavoli è davvero consueto. Ma quanto si guadagna a lavorare in un ristorante all’estero?

Chiaro che cifre e situazioni possono cambiare molto a seconda della nazione e del contesto; per quello che ci riguarda abbiamo cercato di prendere vari racconti, varie esperienze, di ragazzi che hanno lavorato come camerieri in giro per l’Europa, alcuni di loro hanno partecipato ai nostri corsi, leggiamole insieme!

 

QUANTO GUADAGNA UN CAMERIERE IN SVIZZERA

cameriere in svizzera

Trovare lavoro come cameriere in Svizzera, quanto si guadagna?

“Il mio nome è Aurelie. Attualmente sto facendo uno stage in una grande organizzazione internazionale, ma, visto che non è pagato, ho dovuto trovare un lavoro part-time in un pub irlandese per sostenermi. Non ho avuto problemi a trovare questo lavoro part-time, in Svizzera al momento sembra davvero facile, sopratutto se, come me, si ha un pochino di esperienza. Peraltro non  parlo francese, ma non è stato un problema, probabilmente perché è un pub irlandese e quello che la proprietà chiede è solo l’inglese. Il Pub è carino e non molto costoso, almeno per gli standard di Ginevra, città estremamente costosa!

La maggior parte delle persone che lavorano in questo bar lo fanno come lavoro principale, non come me quindi. Ad essere assunte sono circa 15 persone, ma lavoriamo a turni e di fatto non lavoro mai con le stesse persone, perché il mio orario cambia sempre, magari una settimana lavoro cinque notti e un’altra settimana mi faccio più pomeriggi. In generale un turno dura da 6 a 8 ore. Il mio stipendio è di circa 20€ l’ora, molto alto per tutta l’Europa, in linea qui in Svizzera.”

 

QUANTO GUADAGNA UN CAMERIERE A LONDRA

cameriere a londra

Cosa serve per trovare lavoro in un ristorante a Londra?

Raphael ci racconta che lavora in un cafè (diciamo un bar, all’Italiana) di Londra in Inghilterra chiamato Kick “E’ un locale dove si servono sopratutto caffè durante la giornata, mentre la sera è più american bar, ci sono diversi schermi che mostrano le partite di calcio e un biliardino, immagino che sia per questo che si chiama Kick (calcio in inglese NDT)

“Il locale è in una buona zona, Islington, non lontano dall’università, quindi in un contesto molto internazionale; io vengo dalla Germania, ma ho colleghi che vengono da Brasile, Portogallo, Spagna  e… Certo, in un contesto come questo ci possono essere alcuni problemi linguistici, ma la maggior parte delle persone a Londra sono già abituate a persone con un inglese non perfetto. Quindi niente paura!

Direi che ci sono due tipi di persone che lavorano nel nostro caffè. Alcuni vorranno lavorare nel settore della ristorazione; magari iniziano a lavorare come camerieri ma vogliono in seguito diventare manager e magari aprire in seguito la propria attività. Altri invece lavorano solo part-time per guadagnare un po’ di soldini.

Trovare un lavoro in bar o ristoranti non è difficile, personalmente non avevo nessuna esperienza, ma penso di aver fatto una buona impressione nel colloquio, e mi hanno dato il lavoro.

Il nostro stipendio era OK , sulle 8,50 £ all’ora. Diciamo che lavorando a tempo pieno si possono guadagnare circa 1300 Sterline al mese. Questo è sufficiente per affittare una stanza (ma non un intero appartamento, ovviamente) e comprare il cibo. Nel nostro locale non c’è l’abitudine di lasciare mance, per cui guadagno meno di quanto vorrei, ma mi piace l’atmosfera del locale, inoltre posso mangiare nel locale senza problemi.”

 

QUANTO GUADAGNA UN CAMERIERE IN DANIMARCA

cameriere in danimarca

Cosa serve per lavorare in Danimarca come cameriere? Vediamolo…

 

Stavolta a raccontarci la sua esperienza è Johan, e ci qual’e lo stipendio medio in Danimarca per un cameriere.

“Io lavoro in un locale abbastanza costoso chiamato Øl & Brød, a Copenaghen. Anche se sono ufficialmente un manager del locale, lavoro sopratutto come cameriere, anche perché il locale è piccolo, non più di 25-30 posti a sedere.

Il menu del locale è basato sulla nostra selezione di birra e distillati, e il cibo accompagna le bevande. Cuciniamo piatti tradizionali danesi a pranzo e un menù degustazione la sera che vira sulla cucina fusion.

Non ho avuto problemi particolari per avere questo lavoro. Non avevo competenze o esperienze precedenti, ma mi intendevo abbastanza di birra. Molti dei nostri camerieri vogliono fare carriera nel settore della ristorazione, abbastanza tipico per un locale che fa cucina raffinata.

Il mio stipendio è abbastanza buono, ho un appartamento e posso dire che faccio una buona vita a Copenhagen. I camerieri sono pagati circa 135 DKK (€ 18) all’ora, il che rende circa 22 500 DKK al mese, oltre 3000€ al mese. La Danimarca è cara, ma lo stipendio non è comunque male! (è da sottolineare che in Danimarca non esiste 13° e 14° e non esiste la liquidazione NDR)”

 

QUANTO GUADAGNA UN CAMERIERE IN SPAGNA

 

cameriere in spagna

Come trovare lavoro come cameriere in Spagna?

David, il protagonista di questo capitolo, lavoro a Santiago-de-Compostela, una località famosa per il turismo religioso in Spagna.

“Ho iniziato a lavorare in un ristorante specializzato in ricevimenti per matrimoni (i matrimoni sono grandi in Spagna). Poi ho lavorato in un posto tradizionale galiziano (la regione della Spagna dove si trova Santiago NDR) e negli ultimi tre anni lavoro in un bar-caffetteria a Santiago-de-Compostela. È un piccolo bar, ci sono solo due persone che lavorano qui, io e il proprietario. Non ho avuto problemi a trovare questo lavoro, ma penso che alcune conoscenze personali abbiano aiutato, come sempre qui in Galizia.

La mia motivazione principale è guadagnare un po ‘di soldi. Penso che sia così con tutti i camerieri, mentre le persone che vogliono fare una carriera in questo business iniziano come aiutanti in cucina.

Lavoro 6 giorni a settimana, 9 ore al giorno. Molti dei miei amici pensano che ho un buon lavoro, facile e divertente, altri non capiscono come si possa passare un’intera giornata al servizio delle persone e non sedersi. Il mio stipendio medio come cameriere in Spagna  è di circa 1000 € al mese, senza mance, e questo è abbastanza per affittare un appartamento, Santiago non è costoso.”

 

QUANTO GUADAGNA UN CAMERIERE IN AUSTRIA

cameriere in austria

Lavorare come cameriere in Austria

 

Jacqueline, da Vienna, ci racconta invece una particolare esperienza, più o meno su come lavorare come cameriera all’Oktoberfest

” Ho lavorato come cameriera per un festival della birra ad Altaussee. Si tratta di una piccola città nell’Alta Austria. Il festival va avanti per circa 3 giorni il primo fine settimana di settembre, ed è come l’Oktoberfest, ma molto più piccolo. È una tradizione austriaca: ogni anno i vigili del fuoco locali organizzano un festival del genere per il loro villaggio. Vendi birra, grappa, bretzel, salsicce … Il festival di Altaussee dove ho lavorato è piuttosto noto, la gente viene da tutta l’Austria e dalla vicina Baviera.

Il festival va avanti per tre giorni, da sabato a lunedì. L’organizzazione è piuttosto caotica, tutti decidono il proprio orario di lavoro ed è libero di andare a casa se si sentono troppo stanchi. Siamo rimasti nel villaggio, hanno sempre trovato stanze per noi. Molti aiutanti sono in realtà locali, dalle famiglie dei vigili del fuoco. Ci sono sempre abbastanza camerieri, anche se il lavoro in sé è estremamente faticoso. Ho lavorato 10 ore, da mezzogiorno a sera, e qualche volta fino a mezzanotte. Il mio primo giorno, pensavo che sarei morta, avevo dolori alle braccia, alle gambe e alla schiena.Ho dovuto portare 10 boccali di birra in una volta!

Ho lavorato ad un festival del genere per tre volte, ma ci sono camerieri professionisti che fanno tutto questo durante tutta la stagione dei festival, e poi vivono dei soldi guadagnati per un anno intero. Ad Altaussee ho guadagnato circa € 850 in tre giorni. Questo è sufficiente per affittare una stanza e pagare per il cibo a Vienna per un mese.”

In realtà un cameriere guadagna in Austria una base di circa 1100/1200€ al mese, che possono essere integrate da mance. Se volete approfondire, e leggete il tedesco, date un’occhiata a questa tabella.che riepiloga gli stipendi delle varie figure…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *