Idee per migliorare l’incasso: un ambiente rassicurante

lunedì 26th, ottobre 2009

Creare un ambiente rassicurante per aumentare gli incassi

Cominciamo a parlare di un argomento che sta a cuore a molti di voi che ci scrivono. Siamo in procinto di fare o rilevare un bar, quali idee per aumentare l’incasso ?

Di idee per migliorare il fatturato possono essercene molte, ma le idee, permettetemi il paragone, sono come i vestiti: l’importante è che siano di buon tessuto e di bel taglio; il colore e la foggia poi saranno solo questione di gusti e del tipo di feste a cui si prende parte.

Per cui con questo post cominciamo a ragionare sulle idee come principio, poi ognuno di noi potrà tagliarle su misura per il suo locale.

Stavolta facciamo due riflessioni sull’ambiente, l’arredo e l’atmosfera.
La prima cosa da dire è che il cliente entra volentieri in un locale dove si sente a suo agio. Può sembrare una considerazione banale, ma si presta a molti ragionamenti.

Sentirsi a proprio agio significa, per la maggior parte delle persone, sentirsi rassicurati che il luogo in cui entrano e in cui consumeranno alimenti offrirà loro le sensazioni che conoscono e che vogliono, senza sorprese. Quindi preferiranno scegliere un locale che trasmette un’impressione di accoglienza, di calore, di attenzione ma anche pulito, in cui il cibo appare di qualità e servito in maniera gradevole e non spiazzante (anche se servite carne di serpente). Per fare un esempiuccio, io credo che pochi entrerebbero a far colazione in una pasticceria in cui le sedute sono cubi rosso fuoco e il bancone o composto con maschere della morte tibetane.

Allora nessun tocco di stravaganza (pardon, creatività?) certo che si!! L’importante è che sia solo un dettaglio all’interno di un contesto rassicurante, un dettaglio che sarà addirittura perfetto per richiamare l’attenzione della clientela e far ricordare il locale.

Infine il target: se quello del vostro locale è composto da monaci tibetani allora le maschere della morte saranno perfette!

Un ultimo dettaglio: anche un locale che appare troppo costoso, cioè il cui il conto minaccia di essere salato può risultare una barriera per la percezione dei clienti….

Chi ha scritto questo articolo?

Qualcosa su admin

30 Comments on “Idee per migliorare l’incasso: un ambiente rassicurante

  • Pingback: IDEE PER MIGLIORARE L’INCASSO / UN AMBIENTE RASSICURANTE « aprire un bar

  • Abbiamo aperto un bar da circa due mesi ma non sta andando molto bene in media durante il giorno riusciamo a fare solo 70-80 scontrini, gli incassi non sono tantissimi quello che vendiamo di più è il caffè tutti ci fanno molti complimenti ed abbiamo anche una piccola clientela, l’unico problema del mio bar che stiamo in una zona dove c’è poco passaggio ed in zona siamo tre bar…volevo sapere se era normale cominciare così e se potevate darmi qualche idea…per avviare l’attività..Grazie

    Reply
    • Ciao Anna Maria,
      un paio di mesi, sono pochi per capire se il bar potra’ funzionare o no, ma se il buongiorno si vede dal mattino, fai bene a preoccuparti.
      Le idee te ne potrei dare un’infinita’, ma certamente non e’ che riesco a fare miracoli.
      Ti voglio consigliare di leggere il libro di GABRIELE CORTOPASSI;APRIRE E GESTIRE UN BAR(hoepli ed.), ti sara’ sicuramente d’aiuto.
      Buona giornata. mimmo

      Reply
  • caro Mimmo buongiorno, io e mio marito abbiamo aperto un bar da circa 6 mesi ,in un paese del sud,in piazza,ma di fronte a noi c’e’ un’altro bar!! che esiste da 10 anni,con un centro scommesse all’interno! noi oltre al bar abbiamo anche giochi sisal! l’incasso giornaliero e’ di 250 euro circasolo del bar, al dì! secondo te, e’ un buon incasso??? grazie mille

    Reply
  • Ciao Francesca,
    non so quali siano i costi d’affitto del locale, ma un incasso giornaliero di 250€, per tirarci fuori 2 stipendi, e’un po’ misero, a meno che la sisal, non arrivi ad un aggio giornaliero di alneno 50€.
    Saluti. mimmo

    Reply
  • si scusami , di affitto pago 600 euro al mese, e di sisal l’incasso pulito alla settimana e’ di 250 /300 euro!! grazie x la sua cortese attenzione

    Reply
  • ciao mimmo, io ho appena rilevato un bar pago 2000 euro al mese di affitto ed in più ho una rata di 2000 euro per l’acquisto della licenza! il bar è stato chiuso 1 mese quindi l’incasso giornaliero è di circa 150/170€ ed in zona ci sono tanti bar, sono a roma quindi in estate è un pò vuota la città però mi sto preoccupando un pò viste le spese che ho!! dammi un consiglio visto che sono sola ed un pò inesperta nella gedstione di un’attività! grazie
    rossella

    Reply
  • Ciao Rossella,
    io al posto tuo non sarei un po’ preoccupato, ma PREOCCUPATISSIMO. Non so per quanti mesi dovrai pagare la rata per la licenza, comunque sia 2000€ d’affitto, per l’incasso che fai, e’ sempre un’esagerazione. Non si puo’ rilevare un’attivita’ essendo inesperta nella gestione.
    Innnazi tutto ti consiglio di dare un’occhiata al nostro blog, poi leggiti attentamente il libro di Gabriele Cortopassi;APRIRE E GESTIRE UN BAR( hoepli ed.), ti sara’ sicuramente d’aiuto. Se poi tra qualche mese, vedrai che non riuscirai ad incrementare le vendite, ti consiglio di
    vendere, per non rischiare di finire in bancarotta.
    Buona serata. mimmo

    Reply
    • Ciao,mi chiamo Alex da Bergamo,anchio ho un locale,ho già pagato tutta la licenza 220.000 euro,ho un affitto da 1000 euro al mese, nel 2009 appena rilevato facevo di incasso 800 euro al giorno ,fine settimana venerdi sabato domenica 1500 euro al giorno. Attualmente faccio 300 euro al giorno, fine settimana venerdi sabato domenica 600 euro. Non voglio allarmarti ma da un paio di anni le cose sono cambiate.
      Gli stessi clienti spendono meno,e poi gira poca gente.
      Premetto che mi trovo in centro piazza con portici e dehor
      ho altri 4 bar intorno,prima ce nerano 7.
      Io stò trattando la vendita a 130000 euro.Figurati troppe spese…Spero di non averti allarmata.
      Se vuoi vedere la tipologia di locale lo trovi su faceebok: Solito Posto Disko Bar:
      Ti auguro buona fortuna

      Reply
  • ciao,gestisco un bar in una piazza bellissima da circa 10 mesi,pago 1000 euro di affitto e premesso che qui si lavora molto più d’estate posso dirti che finora il mio incasso settimanale e stato di 1300-1500 euro a settimana,mi dai un consiglio se posso continuare o cominciare a preoccuparmi?

    Reply
    • Ciao Felice,
      se tale incasso riesci a farlo, lavorandoci da solo, ti puoi anche accontentare, ma se sei costretto ad assumere un dipendente c’e’ veramente da preoccuparsi.

      Reply
  • ciao a tutti ho intenzione di aprire un bar …. la zona e ‘ centrale e davvero di passaggio …. qualche suggerimento ? non ho idea sullo stile da usare x arredare il bar …. nei dintorni ci son dei bar ma davvero orrendi e vecchi …

    Reply
  • ciao, sono katia,ho un bar in un piccolo paesino di 1200 abitanti, dove ce ne sono altri 2.. ma il mio è il più carino, nuovo ed ha il parcheggio..il problema è che qua la gente non è abituata a consumare, scambiano il bar per un parcheggio e la gente da fuori passa poco… faccio 100 euro al giorno…come faccio a tirarlo su? sono disperata

    Reply
    • Ciao Katia,
      capisco benissimo la tua disperazione, perche’ fare tanti sacrifici, per non guadagnare nulla, e’ veramente avvilente. Sinceramente non saprei cosa consigliarti per incrementare le vendite, non conoscendo ne’l'ubicazione del locale, ne’ la potenziale clientela. Hai provato ad installare delle slot machine?
      Leggiti il libro di Gabriele Cortopassi; APRIRE E GESTIRE UN BAR (hoepli ed.)ti potrebbe essere molto d’aiuto.
      Saluti. mimmo

      Reply
  • salve mi chiamo nathalie ho 19 anni, c’è una persona a me molto cara che ha un bar da un anno….il problema che è su un paesino ed è situato non in un posto molto visibile…
    il suo bar sta andando stra in crisi e gli tocca chiudere tutto, non voglio che accadi, ha fatto troppo per me e voglio fare qualsiasi cosa per fare in modo che continui a “vivere” il suo bar….aiutatemi voi, fra un mese lo vuole chiudere…….aiutatemi per favore, datemi dei consigli per fare andare gente da lui e che venga conosciuto….

    Reply
    • nathalie… se vuoi un consiglio fallo chiudere e anche alla svelta! E inutile sperare in un futuro migliore dove un futuro NON C’E'! So che fa male…. ma è l’agonia fa peggio! La vita per fortuna cambia e si ricomincia, anche da zero… basta avere il coraggio di toccarlo questo fondo e ripartire, anche se l’orgoglio ci sarà lasciato irreparabilmente leso. Ciao e buonaFortuna!

      Reply
  • Salve, non ho mai lavorato in un bar, ho fatto l’agente immobiliare per 17 anni, ma le cose non andavano tanto bene ultimamente, per cui cercando altri lavori, mi sono ritrovato a poter rilevare un bar in zona centrale, nuovo di zecca, chiuso circa 7/8 mesi fa. Ho chiesto un po in giro e pare che il proprietario, anch’egli inesperto abbia aperto questo bar, e non essendo del posto, gli toccava fare parecchi chilometri al giorno per gestire il bar… risultato dopo 6 mesi ha mollato e ripreso il vecchio lavoro. Ora, consapevole che non è affatto facile rimettere in piedi il bar, volevo solo avere qualche consiglio. In primis, sarò io da solo a gestire il bar, anche perchè le dimensioni sono di circa 45 mq, ho la possibilità di mettere fuori circa 5 tavolini. Pagato lo scotto per l’attrezzatura, mi tocca solamente pagare l’affitto che è di 1500 € mensili. il mio obiettivo principale è quello di pagare tutte le spese e magari portare qualcosina a casa. Sto sognando? o il mio è un progetto fattibile?

    Reply
    • Ciao Macro,
      non voglio sicuramente scoraggiarti, ma ti assicuro che pensare di poter gestire un bar da solo, lo si puo’ fare per un breve periodo, ma poi si rischia di rovinarsi la salute. Pensaci bene.

      Reply
      • Grazie Mimmo per avermi risposto, ovviamente io intendevo dire che lo gestirò da solo fin quando, mi auguro molto presto, avrò avviato il bar, portandolo a poter vedere un po’ di guadagni, e poi eventualmente farmi affiancare da qualcuno. I miei figli hanno 17 anni e quindi tra un po’ potranno anche darmi una mano. Quello che mi spaventa è l’affitto e il momento di crisi che stiamo vivendo, ho paura di fare qualche errore… Ma sono molto motivato.

        Reply
      • lassa perde macro! se devi aprire un bar da solo è meglio ‘na pallottola: costa poco, è rapidissima e diminuisce al minimo l’agonia…. con un bar invece spendi in soldi, incazzature, stress e la tua libertà và a farsi fottere…. alla lunga è faticoso, straziante e umiliante. Al 27 del mese non hai accrediti di stipendio ma Equitalia che viene a bussare cassa… se stai male sei fritto (tu e l’attività) e la mutua col cazzo che passa! Non hai ferie pagate, liquidazione, tredicesime e cassa integrazione (fai tu i conti) Se guadagni qualche spiccio più della metà è del tuo socio di maggioranaza (lo Stato) che riscuote e basta! Tu invece lavori, non dormi la notte e quando arrivi a capire che hai sbagliato non puoi più tornare indietro… dammi retta: LASSA PERDE!!!1 di cuore…..

        Reply
  • Ciao ragazzi, sono la barista di un bar, abbiamo aperto da un mesetto le cose stanno andando molto bene , però volevo chiedervi un consiglio . Noi è il nostro titolare vogliamo fare la differenza vogliamo organizzare delle serate ma non abbiamo molte idee… Volevo chiedervi di aiutarci il locale si chiama : primo miglio bar caffetteria rimini

    Reply
  • ciao mimmo,io sto aperto da un anno e mezzo,pago 800 pigione 250 di luce e 1000 al barista al mese il mio incasso nei mesi peggiori (gennaio febbraio) e tra 200/250 gli altri mesi da 300/350 al giorno il mio bar e ancora spoglio sotto l’aspetto dei servizi,slot machine etc..cosa mi consigli??

    Reply
  • ciao.
    abbiamo aperto una caffetteria gelateria a metà agosto,il posto è enorme e paghiamo 2600 euro d’affitto al mese….gli incassi col bar sono davvero bassi(considera che nei dintorni ce ne sono almeno 10!)infatti noi puntiamo molto sul gelato,ma d’inverno è dura fare incasso solo con quello.
    come possiamo incrementare le entrate?

    Reply
  • Ciao sono Valentina e ho aperto un bar con slot gratta e vinci e ricariche tel da un mese con mio marito .il bar e molto bello e nuovo ma nn riesco a fare più di 150€ al gg! Che posso fare??

    Reply
    • Ciao Valentina,
      bella domanda!! Purtroppo, la crisi si sente,soprattutto nel settore del commercio e di consenguenza non si sa piu’ cosa inventarsi per incrementare le vendite.Io ti posso dire che il bello per un locale, e’ importante ma non fodamentale. Punta di piu’ su una maggior qualità e un miglior servizio.
      In bocca al lupo. mimmo

      Reply
  • Salve mi chiamo alice e ho 22 anni, mio padre ha proposto a me e il mio compagno di prendere in gestione un bar, il prezzo è 2000 euro al mese, naturalmente le spese saranno divise tra me e il mio compagno..stiamo considerando se sia una buona idea o no.
    Il bar attualmente è chiuso e si trova una via molto trafficata, noi non abbiamo molta esperienza.
    Attualmente il bar è chiuso perche il proprietario ha avuto gravi problemi di salute.
    Dal fatturato abbiamo visto che il bar arrivava ad incassare anche 1200/1300 euro al giorno.
    Noi siamo molto motivati, ma non sappiamo se ne valga la pena..cosa ne dite?

    Reply
    • Ciao Alice,
      se riuscirete a mantenere l’attuale incasso, il costo d’affitto d’azienda non e’ affatto elevato, ma per fare un tale fatturato, oltre a voi due gestori, considera che ci vorranno almeno 3 dipendenti.
      In bocca al lupo. mimmo

      Reply
  • Buongiorno ,io la mia compagna e sua sorella abbiamo aperto un bar da circa un mese,in un paese in provincia di Roma posto sulla via Casilina ,con passaggio di clientela alto;il locale è stato allestito specialmente per i giovani con zona divanetti /relax accogliente e con corte esterna ,offriamo happy hour,cocktail ecc..stiamo facendo tanta pubblicità manifesti,vela ,nei cinema della zona ecc.. L’incasso piu alto finora è stato di circa 100€. Nel paese,di circa 8000 abit. ci sono altri 3 bar,che comunque rimangono molto sul classico,apparte uno dei tre che è molto piu grande e sono anni ed anni che è li.Siamo abbastanza preoccupati ,perchè ovviamente eravam partiti prevenuti sul momento iniziale a rilento,ma non fino a questo punto . Ci sono momenti della giornata in cui non entra nessuno per anche 1 ora… Affitto 1000€ mese. Grazie dei consigli!

    Reply
    • Ciao Danilo,
      lavorare in tre persone, in un bar che a malapena incassa 100€ al giorno, significa che prima o poi si finira’ in bancarotta. Capita spesso, soprattutto nei piccoli centri che la clientela non e’ troppo predisposta a grandi cambiamenti, prefendo a frequentare il locale tradizionale.
      Non so dirti dove e cosa state sbagliando, ma sicuramente qualche passo falso lo avete fatto e sinceramente non saprei che consigli darti per incrementare gli incassi, che per tirarci fuori tre miseri stipendi, non dovrebbero scendere al di sotto dei 500€ giornalieri.
      Puoi provare a tenere aperto per un altro breve periodo, dopodiche’ se le entrate non aumenteranno, io ti consiglio di metterlo in vendita, a costo di svenderlo.

      Reply

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove − 2 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Aprire un bar passo passo

A che punto siete con il vostro progetto? Cercate qui gli articoli sugli argomenti che vi interessano.

I nostri partner









I nostri corsi

  • State pensando di aprire un bar e volete farlo con competenza?
  • Siete già baristi ma non siete sodisfatti del vostro cappuccino o del vostro aperitivo?
  • State valutando di comprare un bar e volete essere sicuri di fare i passi giusti?
  • Volete individuare le strategie per aumentare gli incassi del vostro locale?

Mokaflor

Stai aprendo o hai già un bar? Lavora con la nostra Torrefazione

  • Vuoi far diventare il tuo bar il punto di riferimento per gli appassionati del caffè?
  • Vuoi proporre ai tuoi clienti la miscela che ha vinto i premi come miglior caffè in Germania e Indonesia?
  • Vuoi diventare un vero esperto di caffè di cui i clienti sentiranno di potersi fidare?
  • Vuoi offrire ai tuoi clienti il pianeta caffè, con oltre 70 diverse miscele e i caffè più particolari del mondo?
  • Vuoi proporre nel tuo bar una comunicazione esclusive e innnovativa?
  • Vuoi affiancarti con gli esperti di “aprire un bar”?
Se la tua attività è in Toscana o in Umbria vieni a scoprire la nostra torrefazione.

BLOG GEMELLO

visita il nostro blog gemello contiene molte informazioni
legati al mondo del caffè.

COURSES

From the 2007 “Aprire un bar” run courses about the world of Italian coffee, cappuccino and Latte art. The courses are held in the center of Florence. Do you want to discover the world of the Italian espresso and cappuccino? Are you planning a vacation in Florence and you want a different experience? Click here and come to discover our courses in English!